Champions ed Europa League in campo neutro: l’Italia potrebbe ospitare alcune gare

L’Italia potrebbe essere la sede di alcune gare di Champions ed Europa League in campo neutro: possibile Benfica-Arsenal all’Olimpico.

L’emergenza Coronavirus continua ad attanagliare l’Europa: ancora molti i casi rilevati tra la popolazione, numeri che non possono lasciare tranquilli i governanti dei Paesi più colpiti.

Ragion per cui l’imminente ritorno dei match europei di Champions ed Europa League rischia di avere un effetto boomerang sulla sicurezza e la salute dei cittadini, tale da costringere l’UEFA a far disputare alcune partite in campo neutro.

Non c’è ancora l’ufficialità a riguardo ma, qualora venissero presi provvedimenti in tal senso, l’Italia sarebbe una delle nazioni candidate a ospitare i match in questione.

Secondo quanto riportato da ‘Sky Sport’, le ultime indiscrezioni parlano della possibilità che Benfica-Arsenal, valido per l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League, si giochi allo Stadio Olimpico di Roma.

La Roma, infatti, quel giorno sarà impegnata in trasferta contro un’altra portoghese, il Braga, e ciò rende possibile l’incastro. Mentre per Real Sociedad-Manchester United di Europa League la sede scelta potrebbe essere Torino.

Per quanto riguarda Atletico Madrid-Chelsea, invece, lo scenario potrebbe essere quello polacco di Varsavia.

Next Post

Benevento, Gaich cambia numero di maglia: sceglie la 7 per Imbriani

Lun Feb 8 , 2021
Adolfo Gaich, appena acquistato dal Benevento, ha scelto di rinunciare alla numero 23 per indossare il 7 che fu di Carmelo Imbriani.
P