Conte sprona Eriksen: “Spero che il goal lo sciolga un po’, è timido”

Il tecnico parla del centrocampista, decisivo nel derby col goal nel recupero: “Ce lo teniamo stretto, è un ragazzo perbene e pulito, forse troppo”.

L’Inter vince un derby pazzo nel recupero, grazie a Christian Eriksen . Uno degli uomini forse meno attesi, ma che ha messo in porta nel recupero la palla che ha portato i nerazzurri in semifinale.

Antonio Conte ha parlato proprio del centrocampista danese nel post-gara a ‘Rai Sport’, sottolineandone soprattutto l’aspetto caratteriale.

“L’Inter è questa e la rosa è questa, non arriverà nessuno e lo partirà nessuno. Lo dico da un mese. Con Christian stiamo lavorando molto tatticamente, anche per trovare l’alternativa a Brozovic. È molto intelligente, ha qualità. Sono contento che oggi abbia segnato, ho esortato affinché tirasse lui. È timido, mi auguro che si sciolga un po’ con questo goal, ma è un ragazzo davvero per bene, forse troppo, ma ce lo tniamo stretto”.

Il tecnico ha evidenziato anche la reazione emotiva di Romelu Lukaku dopo il faccia a faccia con Zlatan Ibrahimovic nel corso del primo tempo.

“Non so cosa sia successo tra Zlatan e Lukaku. Ho fatto il calciatore, so che gli animi si possono accendere in certe situazioni. L’importante è che si rimanga nella propria dimensione. Mi ha fatto piacere vedere Romelu così sul pezzo, ha litigato con uno che ha la cattiveria del vincente. Anche da questo punto di vista sta crescendo, se ogni tanto si arrabbia fa solo che piacere”.

Next Post

Pioli: "Espulsione decisiva, Ibra ha chiesto scusa"

Mer Gen 27 , 2021
Il tecnico del Milan dopo la sconfitta nel derby di Coppa Italia
P