Crotone-Benevento 4-1: Simy spazza via Inzaghi, riscatto per Stroppa

Due goal e mezzo per l’attaccante nigeriano, assoluto trascinatore nella vittoria del Crotone contro il Benevento. In rete anche Vulic.

Prima del 18esimo turno, Crotone e Benevento avevano vissuto due stagioni quasi opposte. I primi erano ultimi in classifica, i secondi nella parte sinistra della graduatoria. E’ cambiato poco dopo la gara tra neopromosse, ma per i calabresi sono arrivati tre punti fondamentali per dare una svolta alla propria stagione.

Prova di forza da parte del Crotone, che ha messo grande pressione al Benevento sin dai primi minuti di gara, trovando due goal con il protagonista assoluto Simy. L’attaccante nigeriano è stato schierato da Stroppa al fianco di Riviere, con Messias a centrocampo: mossa azzeccata.

I tre punto contro il Benevento portano diverse squadre a dover guardarsi alle spalle, con il Crotone che rimane ultimo ma ora a pochissimi passi dalle altre contendenti alla salvezza. Grazie a Simy, si diceva. Capocannoniere della passata Serie B, il 28enne ha regalato il vantaggio ai suoi con una sfortunata conclusione deviata da Glik, su cui Montipò nulla ha potuto.

Archiviata l’autorete, giunta comunque grazie a Simy, il classe 1992 è riuscito a trovare anche la rete personale, stavolta tutta sua, al 29′: batti e ribatti in area e conclusione vincente. Padroni di casa cinici, ospiti più pericolosi ma in difficoltà al momento della conclusione.

Non solo zero punti per la squadra di Inzaghi, ma anche l’infortunio capitato a Roberto Insigne sul finire di primo tempo e che dovrà essere valutato nei prossimi giorni: in più il rosso a Sau, espulso dopo la sostituzione a metà ripresa.

Nel secondo tempo le carte in tavola non cambiano: il Benevento ha numeri bassi nonostante i continui attacchi alla porta di Cordaz, mentre il Crotone può contare sull’asso Simy. Al minuto 54, lancio di Riviere, piatto dell’ex Gil Vicente ad anticipare il marcatore e tris che chiude la gara. Alla festa partecipa anche Vulic, autore del poker che a livello mentale potrebbe far cambiare le prospettive rossoblù nel girone di ritorno.

IL TABELLINO

CROTONE-BENEVENTO 4-1

MARCATORI: 5′ aut. Glik (C), 29′ e 54′ Simy (C), 65′ Vulic (C), 83′ Iago Falque (B)

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Magallan; Rispoli (80′ Luperto), Messias, Zanellato (84′ Rojas), Vulic (80′ Petriccione), Pereira (80′ Mazzotta); Simy, Riviere (70′ Eduardo).

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Improta (75′ Iago Falque), Tuia (75′ Caldirola), Glik, Barba; Hetemaj, Ionita (66′ Tello), Dabo; Insigne (40′ Caprari), Sau (65′ Di Serio); Lapadula.

Arbitro: Sozza

Ammoniti: Ionita (B), Insigne (B), Barba (B), Messias (C), Dabo (B)

Espulsi: Sau (B)

Next Post

Gattuso: "Contro la Juve senza paura"

Dom Gen 17 , 2021
Dopo il successo in campionato contro la Fiorentina, il tecnico del Napoli spera di ripetersi in Supercoppa Italiana contro la Juventus
P