Denswil lascia il Bologna: ufficiale, in prestito al Bruges

Il giocatore olandese, riserva sotto Mihajlovic, torna in Belgio fino al termine della stagione 2020/2021.

Ha vinto tutto in terra belga prima di approdare in Serie A. Ora Stefano Denswil torna nuovamente al Bruges, almeno fino al termine della stagione 2020/2021: ufficiale, infatti, il prestito da parte del Bologna, che riporta il giocatore olandese nalla Jupiler League.

Dopo aver giocato la maggior parte delle gare nella scorsa stagione di A, in questa Denwsil ha trovato spazio col contagocce. Sul mercato nel mese di gennaio, Denswil è così tornato tra i suoi vecchi compagni, con i quali ha vinto tutto a livello nazionale nel quinquennio 2015-2019.

Prestito secco per Denswil, che rientrerà dunque a Bologna il prossimo giugno in attesa di definire il suo futuro. Il classe 1993 è infatti sotto contratto con la squadra emiliana fino al 2021, ragion per cui a meno di sorprese potrebbe salutare la squadra di Mihajlovic a costo zero.

Chiuso da Tomiyasu e Danilo al centro, nonchè da De Silvestri sulla corsia mancina, Denswil proverà a rilanciarsi col Bruges anche in chiave Nazionale olandese: in patria ha vinto l’Eredivisie con l’Ajax, ma non è mai riuscito a sfondare con la propria rappresentativa. In futuro, chissà.

Con il Bologna appena 322 minuti nell’annata giocata fin qui, di cui la maggior parte in Coppa Italia. Subentrante nelle prime gare ufficiali della stagione, Denswil non è più riuscito a vedere il campo nelle ultime settimane, nemmeno per pochi minuti.

Il destino sembra segnato: possibilità al Bruges e addio al Bologna a giugno, da svincolato. Allora il club belga potrebbe nuovamente puntare su di lui a costo zero. Ma nel torneo fiammingo sono diverse le compagini che stanno osservando la sua situazione per il futuro.

Next Post

Futuro Eriksen: e se tornasse in Premier League? Il giro d'affari che coinvolge anche il PSG

Gio Gen 7 , 2021
Futuro Eriksen: e se tornasse in Premier League? Il giro d'affari che coinvolge anche il PSG
P