Domenech sul mercato: “Avrei voluto Maradona, ma è morto”

Raymond Domenech si lascia andare a una battuta sul mancato acquisto di Jean Lucas da parte del Nantes: “Il mercato è una ferita per tutti”.

E’ tornato in panchina dopo dieci anni di assenza ma Raymond Domenech, ex CT della Francia, ci ha messo pochi giorni per fare parlare di sè.

Il tecnico del Nantes infatti, commentando il mancato acquisto di Jeans Lucas, si è lasciato andare a una battuta di dubbio gusto.

“Non lo so, non ho seguito le vicissitudini. È a Brest. Punto. Così è la vita. Mi sarebbe piaciuto prendere Maradona, ma è morto. È così. La finestra di mercato per me, ma come per tutti gli allenatori, è una ferita”.

Jean Lucas, in uscita dal Lione, sembrava vicinissimo al Nantes ma alla fine ha preferito trasferirsi al Brest. Una scelta che evidentemente non è stata digerita da Domenech.

Un ritorno in panchina quello di Domenech destinato subito a fare rumore, insomma. In attesa che a parlare sia solo il campo.

Next Post

Benevento, sprint per Pinamonti dell'Inter. Foggia: "Lo stiamo seguendo"

Ven Gen 8 , 2021
Benevento, sprint per Pinamonti dell'Inter. Foggia: "Lo stiamo seguendo"
P