Eboa Ebongue in Genoa-Bologna: assist e cambio dopo 28 minuti

Genoa-Bologna sulle montagne russe per il 2001 Steeve-Mike Eboa Ebongue: entra a inizio ripresa, assist del 2-0 a Destro, bocciato al 74′.

Una serata da ricordare, nel bene e nel male. Lui si chiama Steeve-Mike Eboa Ebongue, ha 19 anni ed è centrocampista del Genoa. Contro il Bologna, Ballardini lo getta nella mischia salvo bocciarlo dopo neanche mezz’ora.

Il talento del Grifone rileva Behrami ad inizio ripresa, ci mette l’anima e gli sforzi sembrano essere ripagati quando al 55′ ruba palla a Schouten a ridosso dell’area felsinea offrendo a Destro l’assist che vale il 2-0.

Tutto molto bello, se non fosse che al 74′ Ballardini si stufa e decide di richiamarlo in panchina: al suo posto Lerager, con Eboa Ebongue che nel giro di 28 minuti passa dall’esaltazione allo stupore per la bocciatura.

L’allenatore genoano, a ‘Sky’, nel dopogara ha spiegato i motivi del cambio.

“Non era nella partita, non mi dimostrava di essere così attento come bisognava essere in quel momento. Se non capisci bene cosa fare, l’allenatore prende delle decisioni”.

Eboa Ebongue, francese di origine camerunense, contro il Bologna ha collezionato la seconda presenza in Serie A: l’esordio risale a Verona-Genoa del 19 ottobre, quando rilevò Rovella a 10′ dalla fine.

Next Post

Dzeko vs Lukaku, la coppia dei sogni di Conte

Sab Gen 9 , 2021
Roma-Inter sarà una sfida nella sfida, col duello tra Dzeko e Lukaku: una coppia che, coi giusti intrecci di mercato, poteva essere un'interessante combinazione per l'attacco nerazzurro. Scopriamo i loro numeri.
P