I fratelli Bender si ritirano insieme: non rinnoveranno col Bayer Leverkusen

Sven e Lars Bender hanno deciso di lasciare il calcio al termine di questa stagione a soli 32 anni. Sulla scelta pesano i continui problemi fisici.

Al termine di questa stagione si chiuderà definitivamente l’era dei fratelli Bender. Lars e Sven, attualmente compagni al Bayer Leverkusen, hanno infatti annunciato il loro ritiro dal calcio giocato.

Il contratto dei gemelli Bender, oggi trentaduenni, scadrà a giugno 2021 ed entrambi hanno deciso di non rinnovare nonostante le parole di stima espresse nei loro confronti dal tecnico Bosz.

A pesare sulla scelta di appendere gli scarpini al chiodo soprattutto i continui problemi fisici che hanno fortemente condizionato l’ultimo periodo dei fratelli Bender sul campo.

“Non è stata una decisione contro il club, ma per il nostro bene e per quello della nostra famiglia. Ci siamo resi conto che sarebbe difficile giocare ancora su questi livelli. Tutti quelli che ci conoscono sanno che diamo sempre tutto in allenamento e in partita. Purtroppo per noi è sempre più difficile riuscirci”.

Lars Bender gioca col Bayer Leverkusen dal 2009, mentre il fratello Sven l’aveva raggiunto nel 2017 dal Borussia Dortmund. Il primo ha collezionato pure 19 presenze con la Germania contro le sette presenze del gemello.

Next Post

Prandelli consola Callejon: "Per lui nuovo ruolo a gara in corso"

Lun Dic 21 , 2020
Il tecnico della Fiorentina spiega la situazione di Callejon e sprona i viola: "Contro la Juventus servirà sfacciataggine".
P