Il C.d.A dell’Inter: “Contrazione dei ricavi, ma supporto al club”

Il Consiglio d’Amministrazione si è riunito da remoto per analizzare la gestione dell’Inter e il suo futuro: “Garantiremo la stabilità del club”.

Niente botti, come ha annunciato nei giorni scorsi Antonio Conte, spiegando che l’Inter non interverrà sul mercato di gennaio. I profondi cambiamenti imposti dalla pandemia, che non ha risparmiato nemmeno il mondo del calcio, hanno impattato anche sul club nerazzurro.

Un tema trattato dal Consiglio d’Amministrazione dell’Inter, che nella giornata odierna si è riunito per analizzare la gestione del club, pianificando nel contempo il suo futuro prossimo.

“Il Consiglio di Amministrazione di F.C. Internazionale Milano S.p.A. – si apprende dall’Ansa – si è riunito in modalità da remoto per un esame dell’andamento della gestione corrente relativo al primo semestre e sulla sua prevedibile evoluzione nel secondo semestre della stagione in corso”.

“L’esercizio 2020/2021 si conferma impattato dagli effetti della pandemia da Covid-19, con una contrazione dei ricavi. Il Consiglio di amministrazione dell’Inter continuerà a supportare il management nella gestione societaria al fine di garantire la stabilità operativa e sportiva del Club, anche alla luce delle recenti disposizioni governative italiane in fase di approvazione, in merito alla pandemia in corso”.

L’argomento della contrazione dei ricavi, e della conseguente impossibilità di operare in condizioni normali sul mercato, era già stato trattato dall’amministratore delegato Beppe Marotta. Il quale, prima della sfida di Coppa Italia contro la Fiorentina, ha confermato anche che Suning “valuta le opportunità nell’interesse dell’Inter e del suo blasone storico”.

Next Post

Uno-due Icardi, Maurito si è ripreso il PSG

Gio Gen 14 , 2021
L'attaccante argentino ha iniziato il 2021 nel segno del gol, con una rete al Brest e il gol contro il Marsiglia si è ripreso il posto al centro dell'attacco del PSG
P