Inter, non solo Candreva: scattano i riscatti di Politano e Darmian

Matteo Politano e Matteo Darmian diventano giocatori di Napoli e Inter a titolo definitivo. Sono scattati i rispettivi obblighi di riscatto.

Due cessioni e un acquisto, tutte ormai a titolo definitivo. L’ultimo turno di campionato ha portato alla definizione di ben tre operazioni in casa Inter.

Se nella giornata di domenica si è parlato soprattutto del cartellino di Antonio Candreva che, in virtù del primo punto ottenuto dalla Sampdoria dopo la chiusura della finestra invernale di calciomercato è diventato tutto blucerchiato, anche le posizioni che vedevano Matteo Politano al Napoli e Matteo Darmian in nerazzurro in prestito, sono state modificate.

Politano diventa infatti a titolo definitivo un giocatore partenopeo, visto che questo era stato previsto alla prima presenza del giocatore (o al primo punto ottenuto dal Napoli) dopo il la data del primo febbraio 2021. Scendo in campo sabato scorso nella sfida persa 2-1 contro il Genoa, Politano, che tra l’altro ha segnato l’unico goal azzurro, ha visto scattare l’obbligo di riscatto fissato al momento del suo trasferimento ufficializzato lo scorso 28 gennaio 2020 (all’epoca si parlò di un prestito biennale da 2,5 milioni di euro, con obbligo di riscatto fissato a 19).

Discorso analogo per Darmian che, arrivato all’Inter lo scorso 5 ottobre dal Parma in prestito con obbligo di riscatto, è diventato un giocatore totalmente di proprietà del club nerazzurro al primo punto conquistato dai meneghini dopo il primo febbraio 2021.

A rendere quindi definitivo il trasferimento del difensore all’Inter (operazione da circa 2,5 milioni di euro) è stata la vittoria per 2-0 ottenuta sul campo della Fiorentina.

Next Post

Pochettino: "Nessun caso Neymar, aveva la gastroenterite"

Lun Feb 8 , 2021
Il tecnico del PSG spiega l'esclusione dagli 11 titolari nella partita contro il Marsiglia in campionato
P