Juventus, corsa a tre con Manchester United e Liverpool per il nuovo fenomeno islandese

La Juventus continua a lavorare attivamente sul mercato in cerca di giocatori promettenti. L'ultimo nome ad essere finito sulla lista del club bianconero è quello del 17enne Ìsak Bergmann Jòhannesson.

Nato in Inghilterra ma di origini islandesi, il ragazzo ha in poco tempo attirato su di sè gli occhi di club prestigiosi grazie alle sue bellissime prestazioni con la maglia dell'IFK Norrköping, club che milita nella massima serie svedese. Non è un caso che negli ultimi mesi sia notevolmente cresciuto il numero di osservatori inviati in Svezia dai top club europei per visionare dal vivo il baby fenomeno, che nel gennaio 2019 ha rifiutato la proposta proveniente dall'affascinante settore giovanile dell'Ajax per provare a giocarsi le sue carte in una prima squadra di un altro campionato. Una scelta coraggiosa, forse un po' azzardata, ma sicuramente con il tempo ripagata, dal momento che nel frattempo il talento di Sutton Coldfield è cresciuto e migliorato, ed ora sembra destinato a lasciare a breve la Svezia.

Ancora incerto è il suo futuro, sebbene le pretendenti non manchino. L'islandese viene corteggiato da tempo dal Manchester United, primo grande club a visionarlo da vicino, a cui si è immediatamente aggiunto il Liverpool. Nelle ultime settimane anche la Juventus si è inserita prepotentemente nella corsa a uno dei giocatori più promettenti del panorama calcistico europeo. Considerato in patria un vero e proprio potenziale talento, i grandi club lo apprezzano molto per qualità e duttilità: sebbene sia nato come centrocampista centrale con caratteristiche offensive, negli ultimi mesi Jòhannesson è stato spesso impiegato anche come esterno di centrocampo o nel ruolo di ala nel tridente offensivo.

La decisione finale spetterà al ragazzo, che avrà la possibilità in questi mesi di crescere ancora in Svezia prima di fare il grande salto in una big del calcio europeo.

Next Post

Szczesny scherza con Pirlo: "Se dico una parola sbagliata gioca Pinsoglio"

Lun Nov 23 , 2020
Wojciech Szczesny su Andrea Pirlo in conferenza stampa: "Vuole farci giocare in modo più europeo e moderno pressando molto alti".
P