Khedira saluta la Juventus: ufficiale il trasferimento all’Hertha Berlino

Il tedesco torna in Germania dopo 11 anni: accordo con il club della capitale. Lascia i bianconeri dopo cinque anni e mezzo.

Dopo sei mesi ai margini della rosa, Sami Khedira lascia ufficialmente la Juventus. Ufficiale il passaggio del tedesco all’Hertha Berlino.

Il centrocampista saluta i bianconeri dopo cinque anni e mezzo. Era arrivato a parametro zero dal Real Madrid. Con la maglia della Juventus ha conquistato cinque scudetti e quattro Coppe Italia.

Si tratta di un ritorno in Bundesliga per il centrocampista, che aveva giocato per l’ultima volta nel suo paese natale nel 2010 con lo Stoccarda, prima di andare al Real.

Il club piemontese, confermando il divorzio, ha voluto salutarlo con una lettera apparsa sul proprio sito.

“Un vincente. Un uomo apprezzato dentro e fuori dal campo. Un grande giocatore, capace di lasciare il segno nella storia bianconera grazie a una dote unica: quella di saper sempre fare la scelta giusta in mezzo al campo Dopo cinque stagioni e undici titoli, Sami Khedira lascia la Juventus”.

“In bocca al lupo per la tua nuova avventura, Sami. E grazie per ogni singola volta che hai indossato la nostra maglia”.

Khedira, fuori rosa alla Juventus gà da inizio stagione, è ora atteso alla nuova sfida: quella di riuscire a riportare in alto un club ambizioso, che si trova però al quartultimo posto.

Il centrocampista, via Twitter, si è infine congedato così dal mondo bianconero.

“Cari Juventini, vorrei ringraziarvi di tutto cuore! È stato un periodo incredibilmente bello e soprattutto di successo. Come squadra siamo stati 5 volte in 5 anni campioni d’Italia, abbiamo vinto 3 volte la Coppa e una volta la Supercoppa”.

“Sono fiero di essere stato parte di questa era. Per me è sempre stato un onore poter portare questa maglia pluripremiata e porto con me tanti bei momenti e ricordi. Sono le persone a rendere questa squadra particolare e sono davvero contentissimo di aver conosciuto qui non solo dei compagni di squadra, bensì dei veri amici”.

“In bocca al lupo per il futuro e incrocio le dita che quest’anno vada in porto “La Decima”, sarebbe davvero un capolavoro! Per sempre, Forza Juve”.

Next Post

Rolando Mandragora, le prima parole da giocatore del Torino

Lun Feb 1 , 2021
L'ex centrocampista di Udinese e Juventus si mostra carichissimo e fiducioso per la nuova avventura con la maglia del Torino.
P