L’agente di Locatelli: “Con la Juve è ancora tutto aperto, magari la prossima estate”

Stefano Castelnovo, procuratore del classe 1998, parla del possibile futuro bianconero: “C’è stato un forte interesse. Non mi stupirebbe vederlo lì”.

Questa sera Manuel Locatelli giocherà Juventus-Sassuolo con la maglia neroverde, ma avrebbe potuto essere dall’altra parte. Se in estate le cose fossero andate per il verso giusto.

A confessarlo è stato il suo agente Stefano Castelnovo, intervistato da ‘Tuttosport’. Il procuratore del classe 1998 ha riferito che i bianconeri sono stati fortemente interessati e lo rimangono ancora. Tanto che in estate potrebbero aprirsi nuovi scenari.

“Non mi sarei sorpreso se stasera avesse giocato già in bianconero. Non mi stupirebbe se Manuel approdasse alla Juve con una stagione di ritardo. C’è stato un forte interesse, ma poi non si è trovato un accordo tra i club. Comunque è ancora tutto aperto: la prossima estate saremo più fortunati”.

Castelnovo ha  spiegato che i rapporti con il  Sassuolo sono ottimi, ma la speranza del giocatore e del suo entourage sarebbe quella di portare la maglia di un club da Champions League.

“Ha un contratto lungo con il Sassuolo e i rapporti con il club sono ottimi. Il progetto è ambizioso. Vedremo cosa succederà. Se ci fosse una bella occasione, sarebbe un vantaggio per tutti. Speriamo che arrivi un regalo dal mercato, per noi e per il Sassuolo. Italia o estero, non fa differenza. La Champions è il grande sogno”.

Nel frattempo, il presente: stasera sfiderà proprio la Juventus di Andrea Pirlo, l’uomo del quale aveva il poster appeso in camera.

“Sarà un’emozione in più, non capita tutti i giorni di sfidare il poster che si aveva in camera. Ma in campo non si farà influenzare”.

Next Post

Serie C, caos Casertana: rubate maglie e scarpe ai giocatori

Dom Gen 10 , 2021
Furto nella notte allo stadio Pinto: ignoti han portato via le divise da gioco e l'attrezzatura dei giocatori. Le forze dell'ordine stanno indagando.
P