Lazio, Lotito paga due mensilità in anticipo: “Per dare un segnale”

Il presidente della Lazio ha pagato le mensilità di febbraio e marzo in anticipo nonostante il momento complicato: “L’ho fatto per dare un segnale”.

Il mondo del calcio è uno dei tanti comparti messi a dura prova dalla pandemia: nota è la difficoltà delle società nell’onorare il pagamento degli stipendi dei giocatori, tale da indurre la FIGC a dare l’ok per una proroga.

Di questa beneficerà presto l’Inter, mentre la Lazio può considerarsi una vera e propria mosca bianca: il presidente Claudio Lotito ha deciso, infatti, di saldare i compensi di febbraio e marzo addirittura in anticipo.

Un gesto importante, fatto in maniera quasi simbolica come da lui stesso dichiarato ai microfoni dell’agenzia ANSA.

“L’ho fatto per dare un segnale”.

Indubbiamente la Lazio ha potuto contare sugli introiti relativi alla qualificazione agli ottavi di finale di Champions League e al rendimento offerto nel girone europeo, dove sono arrivate due vittorie e quattro pareggi, senza alcuna sconfitta. Tutto questo ha dato una mano sensibile alle casse biancocelesti, convincendo Lotito ad optare per il pagamento anticipato.

Next Post

Bologna-Milan, le formazioni ufficiali: Saelemaekers titolare

Sab Gen 30 , 2021
Nel Bologna spazio per Orsolini e Soriano insieme a Sansone. Gioca Kalulu tra i rossoneri, in campo anche il nuovo arrivato Tomori.
P