Mandragora lascia la Juventus e passa al Torino: è ufficiale

Mandragora cambia squadra: è ufficiale l’approdo al Torino di Davide Nicola. Arriva dalla Juventus, fin qui ha giocato all’Udinese in prestito.

Il Torino ha piazzato nelle battute finali della sessione invernale di calciomercato un colpo molto importante per il suo centrocampo. Il club granata infatti si è assicurato la firma di Rolando Mandragora.

“Il Torino Football Club è lieto di annunciare di aver tesserato dalla Juventus Football Club – a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2022 con obbligo per l’acquisizione definitiva al verificarsi di determinate condizioni – il calciatore Rolando Mandragora”.

Il giocatore, che ha iniziato la stagione con la maglia dell’Udinese, club nel quale era approdato nel 2018, arriva dalla Juventus, società che deteneva la proprietà del suo cartellino, con la formula del prestito con obbligo di riscatto.

Successivamente la Juventus, attraverso un comunicato ufficiale, ha svelato su quali basi si è trovato un accordo.

“Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver risolto anticipatamente l’accordo con la società Udinese Calcio S.p.A. relativo al trasferimento temporaneo del calciatore Rolando Mandragora e di aver contestualmente perfezionato l’accordo con la società Torino F.C. S.p.A. per la cessione a titolo temporaneo del calciatore fino al 30 giugno 2022. Tali operazioni non generano effetti economici significativi nell’esercizio in corso.

Il contratto prevede, inoltre:

· la facoltà per il Torino F.C. S.p.A. di esercitare entro il 30 giugno 2021 il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo del medesimo calciatore a fronte di un corrispettivo di € 16 milioni, pagabile in cinque esercizi;

· la facoltà per il Torino F.C. S.p.A. di esercitare entro il 30 giugno 2022 il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo del medesimo calciatore a fronte di un corrispettivo di € 14 milioni, pagabile in cinque esercizi;

· l’obbligo per il Torino F.C. S.p.A. di acquisire il calciatore a titolo definitivo qualora vengano raggiunti determinati obiettivi sportivi entro il 30 giugno 2022. Il corrispettivo della cessione a titolo definitivo è fissato a € 9 milioni, pagabili in quattro esercizi. Il corrispettivo pattuito per l’acquisizione definitiva potrà incrementarsi di massimi € 1 milione al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi”.

Mandragora, classe 1997, nelle ultime stagioni si è consacrato all’Udinese come uno dei centrocampisti già continui della Serie A. Mesi fa sembrava destinato a tornare alla Juventus per giocarsi le sue carte in bianconero, ma una rottura del legamento crociato, occorsagli proprio in una delle ultime sfide dello scorso campionato contro il Torino, aveva di fatto portato le due società a riconsiderare il tutto.

Tornato dopo cinque mesi di stop, in questa stagione ha totalizzato 10 presenze in Serie A, per un totale di 393’ in campo.

Next Post

UFFICIALE | Khedira passa all'Hertha Berlino: "Hanno fatto di tutto per aiutarmi"

Lun Feb 1 , 2021
UFFICIALE | Khedira passa all'Hertha Berlino: "Hanno fatto di tutto per aiutarmi"
P