Milan-Parma 2-2: Hernandez scaccia le streghe, rossoneri ancora imbattuti

Il Milan pareggia 2-2 contro il Parma nel posticipo dell’11° turno di Serie A. Doppietta decisiva di Hernandez, quattro pali colpiti dai rossoneri.

Altro giro, altra rimonta per il Milan, che in una serata apparsa per larghi tratti stregata (come quella contro il Celtic) riesce a conquistare almeno un punto contro il Parma: è 2-2 a San Siro, protagonista assoluto Theo Hernandez, autore della doppietta che permette alla squadra di Pioli di restare imbattuta in campionato.

Che per i rossoneri, sempre privi di Ibrahimovic e Kjaer,i non sarà una partita agevole lo si capisce sin dai primissimi minuti: al 5′ l’infortunio al ginocchio rimediato da Gabbia costringe Pioli a lanciare il francese Kalulu, classe 2000 , all’esordio in Serie A. E al 13′ la partenza ad handicap per il Milan diventa ancora più pesante: spunto di Gervinho sulla sinistra, palla in area per Hernani, che a rimorchio impatta perfettamente con il piatto destro, senza lasciare scampo a Donnarumma. La squadra di Pioli non si scompone e al 23′ trova anche il goal con Castillejo, il cui tap-in viene però vanificato dall’intervento del VAR, che segnala il fuorigioco millimetrico dello spagnolo. Poco prima dell’intervallo il Milan sbatte sui legni: clamoroso doppio incrocio dei pali, colpito prima da Diaz e poi da Calhanoglu, nella medesima azione e subito dopo un palo colpito ancora dal turco su calcio di punizione.

Nella ripresa Pioli aumenta ulteriormente il peso offensivo inserendo subito Leao e Hauge al posto di Castillejo e Diaz. Ma il più pericoloso è sempre Calhanoglu, che al 51′ colpisce il terzo legno della sua serata, stavolta la traversa con un destro violento. Destino beffardo per i rossoneri, che al secondo tiro incassato si ritrovano sotto di due goal: stavolta è Kurtic a punire la difesa del Milan con un gran colpo di testa, su perfetto inserimento senza palla. La capolista però reagisce immediatamente e accorcia le distanze con l’incornata di Hernandez su azione d’angolo.

Si gioca in una sola metà campo ma la squadra di Pioli non riesce a sfondare il muro gialloblù. A peggiorare il quadro della serata per i padroni di casa arriva l’infortunio di Bennacer . costretto al cambio per un problema muscolare. A tempo scaduto però il Milan trova il 2-2, ancora con Theo Hernandez, stavolta risolutivo con il mancino. 

IL TABELLINO

MILAN-PARMA 2-2

Marcatori: 13′ Hernani, 56′ Kurtic, 58′ Hernandez, 91′ Hernandez

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Gabbia (5′ Kalulu), Romagnoli, Hernandez; Bennacer (75′ Tonali), Kessié; Castillejo (46′ Leao), Brahim Diaz (46′ Hauge), Calhanoglu; Rebic. All. Pioli

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Osorio, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani (87′ Busi), Brugman, Kurtic (74′ Sohm); Karamoh (67′ Cyprien), Cornelius (67′ Inglese), Gervinho. All. Liverani

Arbitro: Fourneau

Ammoniti: Hernandez, Osorio, Iacoponi, Inglese, Calabria, Kalulu

Next Post

Pioli non si accontenta del secondo posto: "Firmerei solo per il rinnovo"

Dom Dic 13 , 2020
Il tecnico rossonero analizza la partita contro il Parma, terminata 2-2: "Rimane una serata storta. Non abbiamo approcciato bene, l'abbiam ripresa".
P