Pirlo infiamma il mercato della Juve: “Giroud? Ci potrebbe servire”

Il mercato invernale è alle porte, Pirlo non disdegnerebbe un rinforzo in attacco alla luce del k.o. di Morata: “Difficilmente ci sarà col Milan”.

Successo vitale per la Juventus che si riscatta dopo aver chiuso il 2020 con una debacle: all’Allianz Stadium netto 4-1 rifilato all’Udinese e umore generale migliorato in vista della sfida di San Siro in programma il giorno dell’Epifania contro il Milan.

Intervistato da ‘Sky Sport’, Andrea Pirlo ha analizzato l’andamento del match che ha visto i bianconeri in crescita costante lungo tutto l’arco dei 90 minuti.

“Non è stata la miglior Juventus, venivamo da una brutta sconfitta e soprattutto all’inizio eravamo timorosi. Pian piano siamo cresciuti e nel secondo tempo abbiamo fatto meglio”.

Dybala a segno nel recupero, gioia personale che potrà soltanto fargli bene in ottica futura.

“Noi abbiamo bisogno di lui e lui di noi. Si è allenato bene e si è visto in campo, sta meglio anche dal punto di vista fisico. E’ rimasto in campo fino alla fine e si è meritato il goal”.

Chiesa determinante con i suoi tagli offensivi che gli hanno regalato la terza rete stagionale.

“Quando difendiamo lui deve stare dentro il campo e quindi più centralmente, quando recuperiamo palla in uscita diventa utile con i suoi tagli in cui è molto bravo”.

Il gioco dell’Udinese è spesso stato soffocato sul nascere.

“Era importante l’atteggiamento teso a voler vincere la partita, siamo stati bravi con le marcature preventive a non concedere all’Udinese le ripartenze. Loro l’avevano preparata così”.

Bene Ramsey, sostituito nella ripresa, persistono i dubbi sulle condizioni fisiche di Morata.

“E’ un giocatore importante che però va centellinato a causa dei tanti acciacchi avuti nel corso degli anni. Alvaro lo valuteremo di giorno in giorno”.

L’atteggiamento propositivo è la chiave per vincere le partite, ancor più importante dei sistemi di gioco.

“Non c’è stata una discussione ma un discorso tra me e la squadra. Bisogna avere fiducia in quello che prepariamo. Bisogna avere sempre la determinazione per portare a casa il risultato, se manca quella manca tutto”.

Il mercato di gennaio potrebbe regalare a Pirlo una nuova punta.

“Stiamo parlando, il mercato aprirà domani e con la società sappiamo cosa fare. Magari un attaccante che possa dare il ricambio ai titolari ci potrebbe servire. Il giocatore perfetto non esiste. Giroud? Ci potrebbe anche servire”.

Solo complimenti per il Milan capolista di Pioli.

“Me l’aspettavo, tempo fa sono stato a Milanello a seguire qualche allenamento di Pioli. Si meritano questo primo posto”.

A ‘Sky Sport’ Pirlo ha annunciato il probabile forfait di Morata contro il Milan.

“Difficilmente sarà disponibile”.

Next Post

Il Lipsia vince a Stoccarda e non molla il Bayern

Lun Gen 4 , 2021
Sempre due le lunghezze di ritardo della squadra di Nagelsmann nei confronti dei bavaresi
P