Reynolds alla Roma, ora è ufficiale: prestito con obbligo di riscatto

Il terzino statunitense è un nuovo rinforzo per la squadra di Fonseca. Operazione che può arrivare a oltre 12 milioni di euro, bonus compresi.

Dopo tanti giorni di trattativa e attesa, ora c’è anche l’ufficialità: Bryan Reynolds è un nuovo giocatore della Roma.

Il terzino destro statunitense, classe 2001, è sbarcato a Roma nella giornata di ieri e ha svolto le visite mediche, per poi firmare il suo nuovo contratto.

Accordo in prestito con obbligoo di riscatto: la Roma paga subito 100mila euro, poi 6,75 milioni di euro per il riscatto con bonus per 5,65 milioni. In più, alla MLS spetterà un 15% sulla futura rivendita.

Reynolds ha firmato un contratto fino al 2025.

“Il Club rende noto di aver sottoscritto un accordo con la Major League Soccer per l’acquisto a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2021, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore, a fronte di un corrispettivo complessivo pari a 0,1 milioni di euro, con l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, per 6,75 milioni di euro.

L’accordo prevede il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo importo teorico di 5,65 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi da parte di AS Roma e del calciatore, oltre che, in caso di futuro trasferimento del calciatore, il pagamento di un importo pari al 15% del prezzo di cessione in eccesso rispetto a quanto pagato per l’acquisto”.

Reynolds è reduce da 19 presenze nell’ultima stagione di MLS, chiusa giocando i playoffs con la sua franchigia. Gli ultimi, prima dell’avventura italiana.

Next Post

Juventus, Ramsey salta l'Inter in Coppa Italia per un problema muscolare

Lun Feb 1 , 2021
Il gallese si è fermato a causa del riacutizzarsi di un fastidio. Non ci sarà per la partita d'andata contro i nerazzurri.
P