Rinascita Virtus Entella: zero vittorie in 14 giornate, poi 3 di fila

Oltre all’Empoli, in B la squadra del momento è la Virtus Entella: i liguri non vincevano da luglio, ora battono chiunque. E sognano la salvezza.

Era spacciata o quasi, ora è in piena corsa per salvarsi. Non vinceva mai, ora batte chiunque. Se in Serie B esiste una squadra del momento, oltre allo scatenato Empoli vincente anche a Cosenza, questa è la Virtus Entella. Che contro il Cittadella ha superato la prova del 9. Ovvero i punti conquistati nelle ultime 3 giornate di campionato.

Nel tardo pomeriggio, gli uomini di Vincenzo Vivarini si sono imposti anche contro il Cittadella. Non un avversario qualunque, ma l’attuale quinta forza del torneo, in piena zona playoff. Un 1-0 deciso da un guizzo solitario di Matteo Mancosu, fratello del leccese Marco, che al 40′ del primo tempo ha preso palla nei pressi della metà campo, l’ha condotta fino all’area avversaria e con una rasoiata di destro ha superato Kastrati.

Nella ripresa l’Entella, ha sofferto, ha sudato, ha rischiato di subire il pareggio. Ogunseye ha colpito la traversa di testa, facendo tremare i liguri. Che però, alla fine, hanno esultato di nuovo. Altra vittoria, la terza di fila. Come contro il Pescara (3-0) e poi a Vicenza (altro 1-0). E ora sì, sognare si può.

Già, perché la formazione di Vivarini fino a Natale non vinceva mai. Ma proprio mai. In campionato aveva collezionato 5 pareggi e ben 9 sconfitte nelle prime 14 giornate, un ruolino di marcia che l’aveva naturalmente lasciata isolata all’ultimo posto della classifica. Contando anche la scorsa stagione, facevano 17 partite di fila senza successo: l’ultimo era arrivato a Empoli a metà luglio.

Poi, d’incanto, la rinascita. Non immediata. Il 25 novembre Vivarini ha preso il posto di Bruno Tedino, a sua volta scelto dalla società per rimpiazzare Roberto Boscaglia in estate, ma ci ha messo un po’ per raddrizzare la barca: l’ex allenatore del Bari ne ha perse 6 di fila, rimediando due scoppole come un 2-5 interno contro l’Empoli e uno 0-5 esterno contro il Monza. Più altri ko vari e assortiti contro SPAL, Cremonese, Pordenone, Salernitana.

Proprio a Salerno l’Entella si è ben comportato contro un avversario di caratura superiore, passando in vantaggio prima di farsi rimontare. Quindi la prima vittoria contro il Pescara. Seguita dalla seconda, a Vicenza, e infine dalla terza contro il Citta. E ora la classifica sorride un po’ di più: i liguri sono penultimi con 14 punti, ma la zona salvezza dista appena un paio di lunghezze. Su Chiavari è tornato il sereno.

Next Post

I risultati in Serie B: Empoli inarrestabile, Lecce-Monza 0-0, colpo Pordenone

Lun Gen 4 , 2021
L'Empoli sbanca Cosenza confermandosi in testa, il Monza perde Balotelli e pareggia a Lecce. Salernitana ko in casa. Colpi di Chievo, SPAL e Vicenza.
P