Sassuolo-Parma 1-1: Djuricic riprende i ducali al 94′ su rigore

Si è chiusa sull’1-1 la sfida che ha visto protagoniste Sassuolo e Parma. Al goal di Kucka ha risposto Djuricic su rigore in pieno recupero.

Serviva quella vittoria attesa da fine novembre per porre fine ad una striscia di cinque sconfitte consecutive e soprattutto per tornare a muovere una classifica che si è fatta pericolosa e il Parma , quella vittoria che avrebbe avuto il valore del platino, l’ha vista svanire in pieno recupero sul campo del Sassuolo .

Al Mapei Stadium l’avvio di partita è tutto, o quasi, di marca neroverde. Gli uomini di De Zerbi danno fin da subito la sensazione di essere scesi in campo con il chiaro intento di imporre il proprio gioco e ci riescono anche, costringendo gli ospiti, tra l’altro probabilmente condizionati dalle tante assenze, a mettersi sulla difensiva. All’11’ è Kyriakopoulos a provarci con un tiro a botta sicura, il pallone va ad infrangersi contro la traversa. Sembra il preludio per un goal che arriva anche al 21’, firmato dal solito Caputo, ma il direttore di gara, dopo essersi consultato con il VAR, annulla per una posizione di fuorigioco.

Il Parma, proprio nel momento di maggior sofferenza, ha il merito di riuscire a trovare le misure all’avversario. Piano piano riguadagna metri in campo alzando il proprio baricentro e una volta entrato pienamente in partita inizia anche a farsi preferire. Al 37’ il vantaggio ducale: cross di Pezzella dalla sinistra, Kucka con un movimento da rapace dell’area di rigore di testa anticipa Chiriches e mette il pallone l’ dove Consigli non può arrivare. Sotto di un goal il Sassuolo si smarrisce, ma il risultato fino al 45’ non cambierà più. Si torna negli spogliatoi con il Parma avanti 1-0.

Nella ripresa il Sassuolo tenta di ripartire forte alla ricerca del pareggio, ma è chiamato a fare i conti con un avversario ben disposto in campo che lascia pochi spazi. Al 58’ è Defrel a provarci con una bella girata, Sepe è bravo nel disinnescare la minaccia.

Verso l’ora di gioco il Parma sembra iniziare a pagare lo sforzo fatto soprattutto nel primo tempo, ma al 65’ è Kucka a sprecare l’ottimo pallone offertogli da Gervinho che potrebbe valere il 2-0. De Zerbi, per l’assalto finale ridisegna la sua squadra rinunciando a Caputo, ma i suoi cambi non sembrano dare i frutti sperati.

I ducali infatti si difendono bene e quando possono ripartono ma, quando ormai il bottino pieno sembra lì a portata di mano, subiscono la più classica delle beffe. Al 93’ Ferrari si gira in area avversaria e viene atterrato da Busi: è rigore netto. Sul dischetto si presenta Djuricic che è freddo nello spiazzare Sepe per l’1-1.

IL TABELLINO

SASSUOLO-PARMA 1-1

MARCATORI: 37’ Kucka (P), 94′ rig. Djuricic (S)

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (46’ Muldur), Chiriches, G. Ferrari, Kyriakopoulos (71’ Rogerio); Magnanelli (59’ Djuricic), Ayhan; Defrel, Lopez, Traoré (86’ Raspadori); Caputo (71’ Haraslin). All. De Zerbi

PARMA (4-3-3): Sepe; Busi, Dierckx, Iacoponi, Giu. Pezzella (74’ Ricci); Grassi (86’ Sohm), Brugman (86’ Cyprien), Kurtic; Kucka, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa

Arbitro: Pezzuto

Ammoniti: Chiriches (S), Lopez (S), Rogerio (S), Brugman (P), Busi (P)

Espulsi: Nessuno

Next Post

Atalanta-Genoa, le formazioni ufficiali: Strootman subito titolare

Dom Gen 17 , 2021
Spazio per Ilicic e Toloi nell'Atalanta, dal 1' gioca anche Zapata. Genoa senza Scamacca, in campo Pjaca e Zajc.
P