Violate le norme anti Covid: la DFL multa il Borussia Dortmund

Ai gialloneri è stata comminata una sanzione per i festeggiamenti sul pullman dopo la vittoria contro lo Schalke 04.

L’euforia in casa Borussia Dortmund dopo la straordinaria vittoria nel derby contro lo Schalke 04 è stata attutita dalla decisione della DFL, la Lega tedesca, di comminare una multa al club giallonero per aver infranto le norme anti Covid-19.

Dopo la partita, infatti, i giocatori hanno festeggiato la vittoria sul pullman, senza indossare i dispositivi di protezione individuale, come documentato dalle fotografie e anche dai video, in particolare da una diretta di Mahmoud Dahoud sui social.

In un comunicato sul proprio sito, la DFL ha annunciato la decisione e ribadito l’importanza del rispetto delle regole.

“La DFL ha inflitto una multa al Borussia Dortmund. Dopo la partita della Bundesliga con lo Schalke 04, sabato sera è stato violato il protocollo medico-igienico. Come si può chiaramente notare dai video e dalle foto, i giocatori hanno festeggiato la vittoria del derby nel pullman della squadra senza alcuna distanza e senza dispositivi di protezione.

Non c’è dubbio che il Revierderby sia una partita speciale. Tuttavia, è responsabilità del club controllare e monitorare il rispetto delle regole. Tutte le partite devono essere svolte tenendo conto e aderendo al protocollo medico-igienico attualmente in vigore, compreso l’arrivo all’stadio e il dopo-partita”.

Secondo quanto riportato dal ‘kicker’, la DFL avrebbe sanzionato il Dortmund per 75mila euro.

Next Post

Pirlo poteva allenare il Crotone, Ursino conferma: "Per noi era un profilo importante"

Lun Feb 22 , 2021
Prima della partita contro i bianconeri, il DS dei calabresi ha rivelato l'idea di Pirlo per il dopo Stroppa: "Avevo parlato col presidente".
P