Anche il Milan lascia la Superlega: “Attenti all’opinione di chi ama questo sport”

Il Milan si aggiunge al lungo elenco di club che hanno detto addio alla Superlega: “Continueremo comuque a impegnarci per un modello sostenibile”.

La nave che affonda è sempre più vuota. Dopo l’Inter, che ha annunciato ufficialmente il proprio disimpegno all’ora di pranzo, anche il Milan abbandona di fatto il progetto Superlega, come comunicato dal club rossonero sul proprio sito.

“Abbiamo accettato l’invito a partecipare al progetto di Super League con la genuina intenzione di creare la migliore possibile competizione Europea per i fan di tutto il mondo, per tutelare gli interessi del Club e della nostra tifoseria. Il cambiamento non è facile, ma l’evoluzione è necessaria per progredire, e anche la struttura del calcio Europeo si è evoluta e modificata negli anni.

Ma la voce e le preoccupazioni dei tifosi in tutto il mondo rispetto al progetto di Super League sono state forti e chiare, e il nostro Club deve rimanere sensibile e attento all’opinione di chi ama questo meraviglioso sport.

Continueremo comunque ad impegnarci attivamente per definire un modello sostenibile per il mondo del calcio”.

Il Milan si aggiunge dunque al lungo elenco di club che, tra ieri sera e oggi, hanno comunicato l’uscita dal progetto Superlega: le sei inglesi (Manchester City, Manchester United, Chelsea, Liverpool, Tottenham e Arsenal), e poi l’Inter e l’Atletico Madrid.

Poco dopo il Milan, anche la Juventus ha annunciato l’addio alla Superlega. A questo punto rimangono, almeno da un punto di vista formale, solo due club: il Barcellona e il Real Madrid. Entrambe, in ogni caso, in procinto di abbandonare un progetto naufragato sul nascere.

Next Post

Superlega, lascia anche l'Inter: ora è ufficiale

Mer Apr 21 , 2021
Con un comunicato ufficiale i nerazzurri hanno comunicato il loro addio alla Superlega.
P