L’Inter respira: “Chiuso il finanziamento con Oaktree”

Il fondo statunitense ha dato l’ok ad un finanziamento da 275 milioni di euro per l’Inter attraverso Great Horizon, la controllata di Suning.

Domenica riceverà la tanto ambita coppa del 19° Scudetto, ma l’Inter ha anche un altro motivo per esultare: è chiuso, infatti, l’accordo per il finanziamento di 275 milioni di euro da parte del fondo nordamericano Oaktree.

Un accordo che permetterà alle casse interiste – messe a dura prova dalla situazione pandemica – di respirare e di programmare con maggiore serenità il prossimo futuro. L’Inter lo ha annunciato all’Ansa con questa nota:

“A seguito di un processo di due diligence e con una comune visione a lungo termine del progetto – apprende l’ANSA – è stata finalizzata oggi un’operazione di finanziamento a livello di azionariato con fondi gestiti da Oaktree Capital Management, L.P.: con questo finanziamento, l’azionista continuerà a sostenere FC Internazionale Milano, con l’obiettivo di superare le difficoltà e le opportunità perse durante il periodo di Covid”.

Il finanziamento sarà attuato attraverso Great Horizon, la controllata attraverso cui Suning possiede il 68,55% delle quote societarie. Circa 33 milioni serviranno per liquidare LionRock, il fondo con sede ad Hong Kong che possiede il 31,05%.

Secondo le ultime indiscrezioni, Suning avrà tre anni di tempo per restituire questo ‘prestito’, oltre ai relativi interessi ovviamente: qualora nulla di ciò accadesse, Oaktree (patrimonio stimato in circa 121 miliardi di euro) diverrebbe automaticamente proprietario dell’Inter al posto della famiglia Zhang.

Next Post

Settimo trofeo per Pinsoglio: con la Juventus ha giocato solo 3 partite

Gio Mag 20 , 2021
La Coppa Italia conquistata ai danni dell'Atalanta è il settimo trofeo per Carlo Pinsoglio che, con la Juventus, è sceso in campo solo tre volte.
P