Bologna-Sampdoria, Ranieri attacca Irrati: “Al VAR è più bravo”

Al termine del match del Dall’Ara, Claudio Ranieri se l’è presa col direttore di gara: “Non mi è piaciuto. Gli arbitri bravi lasciamoli in campo”.

Barrow-Svanberg-Soriano. Il Bologna va, la Sampdoria non esce dalla crisi di risultati in cui s’è andata a infilare nell’ultimo mese. Un successo piuttosto netto nel punteggio, anche se i blucerchiati prima hanno trovato il pareggio e poi lo hanno sfiorato nuovamente, venendo poi trafitti definitivamente dall’ex.

Una vittoria che Sinisa Mihajlovic si tiene stretta e che Claudio Ranieri contesta in maniera piuttosto veemente. Sia per il risultato negativo, sia per la prestazione del direttore di gara, il signor Massimiliano Irrati di Pistoia, colpevole secondo l’allenatore romano di alcune decisioni controverse:

“L’arbitro di oggi non mi è piaciuto per nulla – le parole di Ranieri nell’intervista post partita a ‘Sky Sport’ – Irrati dovrebbe rimanere al VAR, davanti al televisore è più bravo.

Oggi non mi è piaciuto per niente in occasione dei goal che abbiamo subìto, c’erano due punizioni per noi che ha giudicato diversamente. Gli arbitri bravi dobbiamo lasciarli in campo. Ha scontentato pure Mihajlovic e qualcosa vorrà dire”.

Le recriminazioni di Ranieri fanno il paio con i risultati scadenti della Sampdoria nell’ultimo periodo: tre sconfitte e due pareggi nelle ultime 5 giornate di campionato e dodicesimo posto in classifica. Poco, troppo poco.

Next Post

Torino-Inter 1-2: Lautaro-Lukaku, Conte soffre ma porta a casa i 3 punti

Dom Mar 14 , 2021
L'Inter, in una giornata decisamente opaca, porta a casa una vittoria sofferta ma fondamentale, grazie alla rete finale di Lautaro Martinez.
P