Cagliari-Milan 0-2: Ibrahimovic dominatore, primo posto saldo

Seconda vittoria di fila per il Milan che sale a 43 punti: super Ibrahimovic, al rientro dal 1′ tra i titolari in campionato. Cagliari nel baratro.

Il Milan non si ferma e passa anche a Cagliari, rinsaldando il primato in classifica a +3 sui diretti inseguitori dell’Inter: nel prossimo turno basterà pareggiare per ‘festeggiare’ il titolo di campione d’inverno come nel 2011, ultima stagione con i lombardi al comando al termine del girone d’andata. Sempre più giù i ragazzi di Di Francesco, alla sesta sconfitta di fila tra campionato e Coppa Italia.

La presenza di Ibrahimovic si fa sentire e, a farne le spese, è Lykogiannis che interviene in maniera scoordinata in area causando il calcio di rigore decretato da Abisso: lo svedese non si fa pregare e, dal dischetto, spiazza Cragno. I sardi si vedono solo a folate e ad andare più vicini al goal sono i rossoneri, più concreti: Calabria calcia bene ma trova il palo a dirgli di no. Poco prima dell’intervallo c’è l’ammonizione per Romagnoli che, in qualità di diffidato, salterà l’importante sfida con l’Atalanta: la stessa sorte potrebbe capitare a Kjaer, vittima di lombosciatalgia e sostituito con Kalulu.

Ma il Milan si rivela più forte delle avversità, guidata dal suo leader più carismatico: il lancio di Calabria è perfetto per Ibrahimovic – tenuto in gioco da Lykogiannis, serata da dimenticare per lui – che controlla e supera Cragno. Rete convalidata solo in un secondo tempo e dopo il controllo del VAR. Simeone ha l’opportunità di riaprire i conti ma Donnarumma fa scudo col corpo, stessa tattica di Cragno che nega a Ibrahimovic la tripletta. Nota stonata per il ‘Diavolo’ il cartellino rosso rimediato da Saelemaekers: due gialli in sei minuti e doccia anticipata. Finale più sofferto del previsto per i meneghini, in difficoltà con l’uomo in meno. Esordio per Meité.

IL TABELLINO

CAGLIARI-MILAN 0-2

Marcatori: 7′ rig., 52′ Ibrahimovic

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa (79′ Pavoletti), Godin, Ceppitelli, Lykogiannis; Nainggolan, Marin, Duncan (69′ Oliva); Pereiro (57′ Sottil), Joao Pedro; Simeone (80′ Cerri). All. Di Francesco

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer (46′ Kalulu), Romagnoli, Dalot; Tonali (72′ Meité), Kessié; Castillejo, Brahim Diaz (83′ Conti), Hauge (66′ Saelemaekers); Ibrahimovic. All. Pioli

Arbitro: Abisso

Ammoniti: Romagnoli (M), Godin (C), Ceppitelli (C)

Espulsi: Saelemaekers (M) per somma di ammonizioni

Next Post

Pioli: "Vittoria meritata. Ibra? Un campione"

Mar Gen 19 , 2021
Il tecnico del Milan ha parlato in conferenza dopo il successo per 2-0 in casa del Cagliari
P