Caso Superlega, il Wolverhampton si ‘autoproclama’ campione d’Inghilterra

Il Wolverhampton ha scelto l’ironia per commentare il caso Superlega. I Wolves si ‘vedono’ campioni della Premier League 2018/2019.

Il terremoto Superlega si è abbattuto sul mondo del calcio con tutta la sua forza e la cosa si è inevitabilmente tradotta in un interminabile strascico di polemiche.

Per tante società e tanti addetti ai lavori che si sono già detti contrari ad un progetto che per il momento vede dodici partecipanti sicure, ovvero le squadre dei dodici club fondatori, c’è anche chi ha scelto l’ironia.

In quest’ultima categoria rientra anche il Wolverhampton che si è ‘autoproclamato’ campione d’Inghilterra per la stagione 2018/19.

L’ha fatto giocando sull’ipotesi che le squadre che prenderanno parte alla Superlega possano essere escluse dai rispettivi campionati.

Ebbene, nella stagione 2018/19, il Wolverhampton si è piazzato al settimo posto in campionato, alle spalle di Manchester City, Liverpool, Chelsea, Tottenham, Arsenal e Manchester United, ovvero sei delle dodici squadre già certe di partecipare alla Superlega.

Il Wolverhampton adesso su Twitter si presenta come ‘Premier League Champions 2018/19’, anche se ha commentato la cosa con il post laconico, “It’s probably too late for a parade” ovvero “Forse è troppo tardi per una parata”.

Next Post

Ceferin ringrazia Al-Khelaifi: "Rispetto per il calcio e i suoi valori"

Mar Apr 20 , 2021
Parole al miele di Aleksander Ceferin per il presidente del PSG, Nasser Al-Khelaifi: "Grande uomo che rispetta il calcio".
P