Conte rassicura su Lukaku: “Non dovrebbe essere nulla di grave”

Il tecnico dell’Inter ha parlato al termine della gara contro il Crotone: “Non possiamo permetterci troppi e alti e bassi da parte di Vidal”.

6-2 nel primo match del 2021 e Inter prima in classifica in attesa dei cugini rossoneri. E’ iniziato alla grande il nuovo dei meneghini, roboanti contro il Crotone, nonostante l’iniziale svantaggio a cui Lautaro Martinez con una tripletta e il resto del team Conte hanno rimediato con forza.

Per l’Inter è l’ennesima rimonta di questa stagione, spesso sotto nel punteggio ma continuamente pronta a ribaltare la situazione vincendo il match. Prerogativa fin qui del campionato, visto che in Champions League le cose sono andate malissimo con il quarto posto nel girone e l’eliminazione europea.

Conte ha parlato così al termine della gara:

“Penso che ci siano state buone risposte oggi da parte dell’Inter. Eravamo partiti anche bene, aggredendo il Crotone. Poi c’è stato questo calcio d’angolo e c’hanno sorpreso. L’abbiamo ribaltata e il rigore è stato un’ingenuità. Poteva creare ansia e invece i ragazzi sono stati veramente bravi”

In mezzo ai sorrisi anche i dubbi relativi all’infortunio di Lukaku:

“Mi ha detto che ha avuto un piccolo affaticamento, vedremo domani se è a rischio per la Sampdoria o meno. L’abbiamo cambiato subito, non dovrebbe essere niente di grave”

Vidal positivo contro il Crotone, ma Conte non vuole sali e scendi:

“Deve fare molto meglio, mi riferisco a quello che abbiamo visto finora. Troppi alti e bassi e non ce lo possiamo permettere da parte sua. Sa che deve tornare ad allenarsi, spesso nelle grandi squadre vai di tacco e punta. E qui invece bisogna alzare il campo. Gli diamo tempo per adattarsi”.

Applausi invece totali per Hakimi:

“Oggi è un giocatore molto migliore rispetto a quello arrivato a inizio stagione. Merito a lui che si è messo in discussione, ora inizia a offrire le garanzie che io cercavo”.

Next Post

Osimhen fa mea culpa: "Ho sbagliato a partecipare alla festa, scusa Napoli"

Dom Gen 3 , 2021
Osimhen fa ammenda dopo la positività al Covid: "Ho sbagliato, chiedo scusa a società, mister, squadra e tifosi". Il Napoli smentisce la multa.
P