Der Spiegel – I contratti della Superlega: Inter e Milan tra le meno pagate

Der Spiegel ha rivelato alcuni degli accordi tra i club della Superlega: Real Madrid e Barcellona avrebbero guadagnato 60 milioni più degli altri.

Una competizione più ricca e che avrebbe dovuto avere per protagoniste solo i migliori club europei. Era questa l’idea alla base del progetto Superlega la cui nascita è stata ufficialmente annunciata nelle primissime ore della giornata di lunedì.

La nuova competizione, alla quale avrebbero partecipato venti squadre, tra le quali le dodici società fondatrici, ovvero Real Madrid, Barcellona, Atletico Madrid, Juventus, Inter, Milan, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Chelsea, Arsenal e Tottenham, avrebbe dovuto garantire maggiori ricavi e maggiore spettacolo, ma l’intera iniziativa è naufragata appena 72 ore dopo quando i club inglesi hanno deciso di ritirarsi.

Il tedesco Der Spiegel ha rivelato su quali basi le dodici società si erano accordate e lo ha fatto tra l’altro mostrando alcuni documenti riservati.

Da quanto emerso, Real Madrid e Barcellona avrebbero incassato 60 milioni di euro in più rispetto a qualsiasi altro club pagabili in due rate. Al termine della prima e poi della seconda stagione, nelle casse dei due club sarebbero quindi stati versati 30 milioni di euro, per un totale appunto di 60 ciascuno.

E’ stato inoltre rivelato come tutti i club della Superlega avrebbero avuto il diritto di mostrare quattro delle loro partite di regular season a stagione sulle proprie piattaforme (sito web, applicazioni mobili o canale TV) e la cosa avrebbe garantito entrare extra da ricondursi alla cessione di pacchetti e abbonamenti.

E’ poi emerso che oltre ai club fondatori sarebbero stati invitati anche PSG, Bayern e Borussia Dortmund, con quest’ultimo che, nel caso in cui avesse aderito, al pari di Milan, Atletico Madrid ed Inter avrebbero dovuto incassare quote minori rispetto agli altri club. A loro sarebbe infatti andato il 3,8% della cifra totale da spartirsi tra le società, mentre alle restanti sarebbe andato il 7,7%.

Tra le altre rivelazioni anche quella legata al finanziamento iniziale di JPMorgan da 3,5 miliardi di euro. Il club infatti nell’arco di 23 anni avrebbero dovuto restituire circa 6,1 miliardi di euro.

Next Post

Zorc a Gündogan: "Troppe partite? Allora riduciamo gli ingaggi"

Ven Apr 23 , 2021
In vista dela gara contro il Wolfsburg il dg del Borussia Dortmund si è soffermato in conferenza anche sulla situazione finanziaria del calcio
P