Confronto con Maresca: Conte squalificato due turni, l’Inter non farà ricorso

La decisione del Giudice Sportivo dopo Udinese-Inter: due turni di squalifica e ammenda di 20mila euro. Marotta annuncia che non ci sarà ricorso.

E’ costato caro ad Antonio Conte l’acceso finale di Udinese-Inter. Il tecnico nerazzurro infatti è stato fermato a seguito del diverbio con l’arbitro Maresca (protrattosi anche nel tunnel che conduce agli spogliatoi) che ha poi portato anche ad un cartellino rosso.

Il Giudice Sportivo infatti, attraverso il consueto comunicato emesso dopo ogni giornata di campionato, ha annunciato di aver inflitto a Conte due giornate effettive di squalifica, oltre ad un’ammenda di 20mila euro.

Questa la sua motivazione.

“Per avere, al 45° del secondo tempo, continuato a protestare in maniera veemente, successivamente al provvedimento di ammonizione, proferendo a gran voce frasi irrispettose nei confronti del Direttore di gara che proseguivano anche dopo il provvedimento di espulsione prima di lasciare il terreno di giuoco; nonché per avere, al termine della gara, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, affrontato il Direttore di gara medesimo con fare minaccioso urlandogli un’espressione gravemente offensiva; infrazione quest’ultima rilevata anche dal collaboratore del Procura Federale”.

Conte non guiderà quindi la sua squadra dalla panchina nelle prossime due sfide contro Benevento (a San Siro) e Fiorentina (al Franchi).

Nell’occasione, il direttore di gara aveva estratto il cartellino rosso anche per il team manager nerazzurro Gabriele Oriali, al quale è stata inflitta una giornata di squalifica oltre che un’ammenda di 5mila euro.

“Perché, al termine della gara, reiterando le proteste anche dopo il provvedimento di ammonizione, raggiungeva al centro del terreno di giuoco il Direttore di gara urlandogli frasi irrispettose”.

L’Amministratore Delegato nerazzurro, parlando ai microfoni di ‘Rai Sport’, ha confermato che non ci sarà ricorso da parte del club.

“Abbiamo valutato la situazione e deciso di non ricorrere”.

Per quanto riguarda le altre decisioni prese a seguito di quanto accaduto nella diciannovesima giornata, sono invece cinque i giocatori che sono stati fermati, tutti per un turno, dal Giudice Sportivo.

SAMIR [UDINESE]
GOSENS [ATALANTA]
KULUSEVSKI [JUVENTUS]
MAGNANI [VERONA]
NANDEZ [CAGLIARI]

Next Post

Atalanta, l'addio è ufficiale: il Siviglia annuncia Gomez

Mar Gen 26 , 2021
Il Papu ha firmato per il suo nuovo club, per il quale giocherà fino al 30 giugno 2024.
P