Fonseca non lo nega: “Gestire così tante partite è complicato”

Paulo Fonseca in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Cagliari: “Ci saranno alcuni cambi, Mirante è infortunato”.

La Roma ha perso terreno in campionato, concentrando le proprie forze soprattutto sull’Europa League. Ma contro il Cagliari la squadra giallorossa dovrà cercare di ritrovare la vittoria.

In conferenza stampa, Paulo Fonseca ha confermato il rientro di quattro pezzi pregiati della rosa romanista.

“Smalling, Spinazzola, Kumbulla ed El Shaarawy? Stanno bene, in questi giorni si sono allenati. Saranno tutti convocati, magari uno di loro potrà giocare dal primo minuto. Sono felice di riaverli a disposizione”.

Giocare ad una distanza di tempo così ravvicinata è terribilmente complicato, a maggior ragione nella parte finale della stagione e con l’obiettivo della vittoria in Europa League ancora a portata di mano.

“Devo confessare che è difficile gestire così tante partite, soprattutto se mancano alcuni calciatori. Quando giochiamo ogni tre giorni a inizio stagione è un conto, adesso un altro. Per i ragazzi è pesante. Questo non è solo il caso della Roma: anche Villarreal e Arsenal, ad esempio, stanno faticando nei rispettivi campionati”.

Piccola flessione nel rendimento di Villar, che comunque continua a godere della fiducia del tecnico portoghese.

“Non credo che Villar sia stanco, ci sta non mantenere sempre lo stesso livello lungo l’arco della stagione. Ha iniziato bene, poi il suo rendimento è calato ma ora sta crescendo di nuovo”.

L’undici titolare anti-Cagliari presenterà qualche novità: non Mirante, infortunato e dunque non utilizzabile tra i pali.

“Ci saranno alcuni cambi. Juan Jesus e Pastore in campo? Vediamo domani. Mirante in porta? No, è infortunato”.

Next Post

Festa rimandata per il Bayern: 2-1 del Mainz, a segno anche Quaison

Sab Apr 24 , 2021
Il Bayern Monaco cade a sorpresa sul campo del Mainz: per festeggiare la vittoria della Bundesliga in questa giornata servirà un ko del Lipsia.
P