Frattura al cranio per Raul Jimenez: operato nella notte

Il Wolverhampton ha comunicato che l’attaccante messicano è stato sottoposto a intervento già nella notte.

Il Wolverhampton ha annunciato in un comunicato ufficiale che Raul Jimenez ha rimediato una frattura del cranio dopo la testata con David Luiz nel match contro l’Arsenal. È stato operato la scorsa notte e sta bene.

“Raul è stato operato la scorsa notte e sta bene. Ha visto la sua compagna Daniela e ora si sta riposando. Il club vuole ringraziare lo staff medico di Londra e i paramedici dell’ospedale e i chirurgi che sono stati d’aiuto. Il club chiede che venga rispettato un periodo di privacy intorno al giocatore, prima che vengano diffusi altri aggiornamenti”.

L’attaccante messicano era rimasto a terra dopo soltanto 4 minuti di gioco nel match dell’Emirates, dopo un durissimo scontro aereo. Il gioco è rimasto fermo oltre 10 minuti, mentre l’ex Benfica è rimasto a terra senza sensi.

La partita è poi ripresa in un clima surreale ed è stata vinta proprio dai Wolves grazie ai goal di Pedro Neto e Podence.

Next Post

Caliendo: “Maradona è stato la mia polizza assicurativa”

Lun Nov 30 , 2020
Lo storico procuratore e ideatore del Golden Foot, ricorda le parole pronunciate dal Pibe de Oro in occasione dell’evento in cui sono state inserite le sue impronte dei piedi, sulla Champions Promenade di Monte Carlo
P