Gasperini trattiene Ilicic: “È uno dei nostri, dove deve andare?”

L’allenatore dell’Atalanta commenta così la situazione di Ilicic: “Lui per me è un grande. Dove deve andare? A star meglio? Non lo so…”

L’Atalanta al termine di una partita combattuta e spettacolare, ieri è riuscita a battere anche la Fiorentina. Merito della doppietta di Duvan Zapata, certo, ma anche del goal finale di Josip Ilicic, su rigore, appena entrato dalla panchina.

“Non voglio parlare del futuro. Voglio finire bene la stagione, poi vedremo cosa succede”.

Queste le poche parole sul futuro che Josip Ilicic ha rilasciato appena dopo la partita. Il giocatore sloveno non sta giocando con continuità in questo periodo. Ma Gasperini, dopo queste parole, ai microfoni di ‘Sky Sport’ ha voluto dire la sua:

“Ilicic per me è un grande, quello che accadrà il prossimo anno non lo so. Adesso gioca per noi e lo fa con entusiasmo e voglia. A volte fa delle buone partite, a volte ha dei periodi non molto positivi. A inizio stagione non pensavamo di averlo, tutto quello che ci da è oro colato. Siamo legati e affezionati a lui, dove deve andare?  A star meglio? Non lo so… Lui è uno dei nostri, questo è un gruppo molto forte in tutte le sue componenti. C’è una solidità di squadra. Se lui gioca un po’ meno è motivato e fa una grande partita”.

Insomma, la palla passa di nuovo a Ilicic, che dovrà capire cosa voler fare della sua carriera al termine di questa stagione. Una cosa è certa: il giocatore che abbiamo visto all’Atalanta sotto la guida di Gasperini, non lo avevamo mai visto nel suo intero percorso da calciatore.

Next Post

Euro 2020, pubblico negli stadi italiani? Il Cts: "La UEFA ci dia tempo"

Lun Apr 12 , 2021
Il coordinatore del Cts, Franco Locatelli, chiede tempo all'UEFA: "Ci lasci un po' più di tempo". Gravina chiede rassicurazioni a Draghi.
P