Gattuso saluta Napoli: “E’ stato bellissimo, ringrazio De Laurentiis”

Il tecnico calabrese, esonerato dopo il quinto posto in campionato, ringrazia i tifosi azzurri: “Non dimenticherò mai questi mesi”.

Il passaggio in Champions sembrava una formalità, viste le trasferte di Juventus e Milan, visto il poter ospitare un Verona senza più nulla da chiedere al campionato. Invece, pareggio interno, quinto posto in classifica e solamente Europa League per il Napoli.

Il che, come noto, ha portato all’immediato esonero di Rino Gattuso da parte di De Laurentiis, pronto a ringraziare il tecnico portando però una nuova rivoluzione in società. Ora, due giorni l’addio al Napoli, arriva anche il saluto da parte del tecnico calabrese.

Gattuso ha scritto una lettera per salutare i tifosi partenopei:

“Allenare il Napoli è stato bellissimo: un anno e mezzo intenso e prezioso, un’esperienza che porterò a lungo nel cuore. Ringrazio i giocatori, lo staff della società, tutti i dipendenti, il presidente De Laurentiis che mi ha dato questa opportunità”

Ho conosciuto una città magnifica, dove ho vissuto benissimo con la mia famiglia, e tifosi straordinari, nonostante la pandemia ci abbia tenuto lontano dall’atmosfera unica dello stadio intitolato a Diego Maradona. Ma nei giorni della vittoria in Coppa Italia e in tanti altri momenti ho sentito forte l’ affetto unico dei napoletani verso la loro squadra.

Affetto che, insieme al mio staff, mi sono sforzato di ricambiare, lavorando ogni giorno con la massima dedizione e professionalità. Adesso le nostre strade si separano, però non dimenticherò mai questi mesi emozionanti. Auguro al Napoli e a Napoli altri successi”.

Resta da capire ora quale sarà il futuro di Gattuso, così come quello della panchina napoletana. Domande per cui ci sarà una risposta nei prossimi giorni: per entrambi nuova vita dopo la delusione di una 38esima giornata difficile da metabolizzare.

Next Post

Cristiano Ronaldo al Manchester United? Neville dice no: "Meglio avere bei ricordi"

Mar Mag 25 , 2021
L'ex compagno di squadra ha parlato delle voci riguardanti un futuro ai Red Devils per Ronaldo: "Lo adoro, ma lasciamo i ricordi dove sono".
P