Il dopo Conte è Simone Inzaghi: “Il 30 giugno finirà la mia avventura alla Lazio”

Dietrofront per Simone Inzaghi, che diventerà l’allenatore dell’Inter per il dopo Conte: “22 anni splendidi”. La Lazio: “Rispettiamo la scelta”.

Il dopo Conte all’Inter è Simone Inzaghi. Nonostante l’accordo raggiunto ieri sera con la Lazio, il rilancio del club nerazzurro è stato decisivo per convincere il tecnico.

La nuova offerta dai Campioni d’Italia in carica ha fatto vacillare Inzaghi, che era in scadenza con i biancocelesti e aveva sul tavolo anche la proposta di prolungamento di Lotito.

Quest’ultimo aveva anche affermato al ‘Messaggero’ che “a breve” avrebbe divulgato l’annuncio del rinnovo fino al 2024 con il tecnico. Inzaghi ha salutato la società biancoceleste con queste parole rilasciate all’ANSA.

“Con grande emozione voglio informarvi che il 30 giugno si concluderà la mia meravigliosa avventura con la Lazio. Ringrazio la società, il presidente, i giocatori e i tifosi che mi hanno accompagnato in questi splendidi 22 anni da giocatore e da allenatore. Abbiamo lottato e vinto insieme. Questi colori sono e resteranno per sempre nel mio cuore: il bianco e il celeste saranno per sempre parte della mia anima”.

Le firme, dunque, saranno sul contratto con l’Inter e arriveranno nella giornata di domani, insieme all’ufficialità. Rilancio nerazzurro vincente. E nuovo allenatore.

Giuseppe Marotta invece in occasione dell’evento ‘Lo Sport che verrà’ del ‘Foglio’ non si era scucito, ma ha affermato che contava entro sera di avere ufficiosamente il nuovo nome. E così è stato.

La Lazio, dal canto suo, aveva confermato il dietrofront di quello che si appresta ad essere il suo ex tecnico, rispettando la decisione e ringraziandolo per il lavoro svolto in questi anni.

“Rispettiamo il ripensamento di un allenatore e, prima, di un giocatore che per lunghi anni ha legato il suo nome alla famiglia della Lazio e ai tanti successi biancocelesti”.

Next Post

C'è il comunicato ufficiale: Juric non è più l'allenatore del Verona

Ven Mag 28 , 2021
Il Verona ha risolto il contratto che legava Ivan Juric al club fino al giugno 2023. Ad annunciarlo è stata la società scaligera.
P