Kouamé ancora a segno contro l’Inter: giocò in nerazzurro nel 2016

Gli unici due goal stagionali di Christian Kouamé sono arrivati contro la sua ex squadra: 5 anni fa fu ceduto in prestito alle giovanili dell’Inter.

Un talento già dimostrato nel corso dei suoi primi anni in Serie A, un atletismo sopra la media e un presente con la maglia della Fiorentina: molti non ricordano però che Christian Kouamé, a segno con la maglia viola negli ottavi di Coppa Italia, ha vestito anche la maglia dell’ Inter ormai cinque anni fa.

Un’esperienza dimenticata, non rimasta nei libri di storia calcistica. Il classe ’97, che ai tempi aveva appena 19 anni, fu prestato infatti in giovanissima età dal Prato alle giovanili dell’Inter per sei mesi, da febbraio a fine giugno 2016.

Non abbastanza per poter convincere lo staff tecnico: alla fine Kouamé tornò nel club toscano prima di essere ceduto nuovamente in prestito al Cittadella. Soltanto più tardi, nell’estate del 2018, l’acquisto definitivo del Genoa che lo lanciò nel grande calcio della Serie A.

Nel gennaio del 2019, poi, ecco l’investimento della Fiorentina e il grave infortunio al crociato del talento ivoriano. Mesi ai box, il rientro in campo, le apparizioni nella fase finale del campionato. E ora, mentre le voci di mercato sul suo futuro si sprecano, Kouamé conferma di avere una sorta di conto in sospeso contro quella che, a tutti gli effetti, può essere considerata una sua ex squadra.

Gli unici due goal stagionali, infatti, Kouamé li ha realizzati proprio contro l’Inter. Quello in Coppa Italia, ma prima ancora quello messo a segno a San Siro alla prima di campionato. Lo scorso 26 settembre proprio lui aveva avviato la pioggia di goal della sfida di San Siro, prima che i nerazzurri si imponessero per 4-3 grazie a una gran rimonta finale.

Next Post

Lazio, colpo Kamenovic dal Cukaricki: i dettagli dell'operazione

Mer Gen 13 , 2021
Lazio, colpo Kamenovic dal Cukaricki: i dettagli dell'operazione
P