Lavezzi racconta l’addio al calcio: “Non avevo più voglia”

L’ex argentino del Napoli e il suo addio al pallone: “Potevo tornare in A, ma non l’ho fatto per rispetto. Mai richiamato per un ritorno in azzurro”.

E’ stato senza dubbio uno dei giocatori più amati dai tifosi del Napoli. Non solo dal ritorno in Serie A, ma in tutta la storia azzurra. Ezequiel Lavezzi è stato simbolo di una squadra riuscita a tornare in Europa, anni dopo aver combattuto nelle serie inferiori.

L’amore tra Lavezzi e il Napoli ha portato il Pocho a dire di no ad un eventuale ritorno in Serie A. Sarebbe stata troppo dura indossare la maglia partenopea e tornare nell’allora Stadio San Paolo da avversario. Meglio un no grazie e continuare con la propria vita.

Cinque anni a Napoli, prima di Parigi ed Hebei, tra Francia e Cina. Città e nazioni diverse rispetto a quella partenopea. Lavezzi ha parlato a Sky Sport di come l’amasse, ma allo stesso tempo dovette per forza limitare le sue uscite per viverla veramente:

“Me ne andai da Napoli perchè mi misi d’accordo con il presidente De Laurentiis. Avevo bisogno di prendere un po’ d’aria e cambiare ambiente anche per questioni familiari e per il rapporto con mio figlio. Ai tempi non sono riuscito a vivere completamente la città, stavo chiuso in casa con lui. A Parigi almeno potevo uscir fuori con il cane”.

A 34 anni Lavezzi ha avuto la possibilità di tornare in Italia:

“Ho smesso a 34 anni perchè mi era passata la voglia, arrivai a un punto che durante un allenamento non volevo più continuare nonostante tante proposte in Europa, America e Cina. In Italia c’era la possibilità di un mio ritorno ma a Napoli ho creato una sintonia unica con la città e l’ambiente e non volevo giocare in un’altra squadra in Serie A”.

Spazzate via invece le voci riguardo ad un presunto possibile ritorno in azzurro in passato:

“Non sono mai stato richiamato dal Napoli per un eventuale ritorno”.

Rimangono in calce cinque anni gloriosi.

Next Post

PSG: riecco Marquinhos l'insostituibile, i numeri

Mar Apr 27 , 2021
Pochettino recupera il difensore brasiliano per la sfida contro il City, i numeri dei parigini senza l'ex romanista testimoniano quanto sia importante il suo recupero
P