L’Inter è Campione d’Italia: Scudetto 2020/2021 ai nerazzurri

Lo stop dell’Atalanta porta lo Scudetto nelle mani dei nerazzurri: undici anni dopo l’ultimo successo, l’Inter vince lo Scudetto.

L’Inter vince lo Scudetto 2020/2021. Arriva a inizio maggio, con quattro giornate di anticipo, la matematica vittoria del titolo italiano per la formazione nerazzurra, che in virtù del successo di Crotone e dello stop dell’Atalanta in casa del Sassuolo, si laurea Campione d’Italia.

Una festa attesa undici anni per i tifosi dell’Inter, la prima gioia dopo il Triplete di Mourinho nel 2010. Dopo il successo dei cugini nel 2011, l’era della Juventus con nove titoli consecutivi ed ora lo Scudetto per i nerazzurri, proprio con Antonio Conte, autore della rinascita bianconera a inizio decennio.

Dopo una prima stagione con il secondo posto finale a poche lunghezze dalla Juventus, l’Inter ha conquistato lo Scudetto 20/21 dopo aver superato il Milan in classifica, allungando su tutte le rivali con una serie incredibili di vittorie, culiminate con quella decisiva a Crotone.

Ben tredici punti di distanza da Atalanta, Milan e Napoli per l’Inter, capace di sfruttare ogni singola occasione per volare verso lo Scudetto. Sia nelle gare contro le piccole, sia negli scontri diretti, la squadra nerazzurra ha fatto la voce grossa, conquistando un titolo atteso anni.

Conte ha plasmato l’Inter a sua immagine, sfruttando i grandi acquisti dell’ultimo biennio e lavorando di fino: basti pensare ad Eriksen, ad un passo dalla cessione prima di diventare decisivo. O a Darmian, fondamentale nei successi primaverili che hanno spinto la squadra meneghina a diventare Campione d’Italia.

Una festa particolare per l’Inter, considerando le restrizioni anti-covid che non permettono assembramenti in giro per l’Italia o la presenza dei tifosi negli stadi. In più, come accade spesso, Scudetto a distanza e senza giocare, ancor più unico considerando che i giocatori non si sono riuniti per assistere alla gara dell’Atalanta, ma hanno festeggiato ognuno nella propria abitazione.

Prossimo step dopo lo Scudetto vinto, la Champions League. Nel 2021/2022 non solo l’Inter sarà come ovvio la squadra da battere, ma proverà a rendersi protagonista anche in Europa dopo la dura eliminazione ai gironi nell’attuale annata, con un quarto posto che ha portato all’uscita dalle competizioni continentali.

A meno di sorprese l’Inter sarà confermata in toto, relativamente ai suoi big, ai quali si aggiungeranno nuovi innesti importanti così da avere ‘due squadre’ al top per combattere nelle varie competizioni. Una di queste, vista la vittoria dello Scudetto, sarà la Supercoppa Italiana: i nerazzurri se la vedranno contro Juventus o Atalanta, la vincitrice della Coppa Italia prevista tra poche settimane.

Questioni future, l’Inter e i suoi tifosi pensano solo all’attualità. A festeggiare lo Scudetto, in un modo mai visto prima, dopo la gioia negli spogliatoi di Crotone e nel bus post successo calabrese.

Next Post

Inter, piazza Duomo esplode al fischio finale

Dom Mag 2 , 2021
I tifosi interisti festeggiano la fine della partita tra Sassuolo e Atalanta che assegna matematicamente il 19esimo scudetto alla squadra di Antonio Conte
P