Lite nel derby di gennaio: la FIGC sanziona Ibrahimovic e Lukaku

Multati sia lo svedese che il belga: “Comportamento antisportivo con frasi provocatorie”. Sanzioni anche per le società.

La FIGC ha comunicato di aver multato Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku per la lite nel derby di Milano dello scorso 26 gennaio, terminato poi 2-1 in favore dei nerazzurri.

Poco prima della fine del primo tempo i due erano andati faccia a faccia. La Federazione aveva aperto un’indagine per fare chiarezza sull’accaduto.

Oggi è stato ufficialmente diffuso il risultato dell’indagine: sanzioni per i due giocatori, colpevoli di comportamento antisportivo, e anche per i club per responsabilità oggettiva.

“Ammenda di 4.000 euro per Ibrahimovic, 3.000 euro per Lukaku, 2.000 euro per il Milan e 1.250 euro per l’Inter: sono queste le sanzioni con le quali sono stati puniti i due calciatori e le società a seguito dell’accordo raggiunto dalle parti.

La Procura Federale aveva aperto un’indagine sulla lite verbale avvenuta tra i due giocatori durante la gara di Coppa Italia Inter-Milan del 26 gennaio 2021.

Per entrambi i calciatori si è trattato di ‘comportamento antisportivo con frasi provocatorie, comprovanti un messaggio sportivo per nulla consono ai criteri di lealtà, probità e sportività dettati dal Codice di Giustizia Sportiva”.

Le due società sono state multate per responsabilità oggettiva per le condotte ascritte al proprio tesserato”.

Ibrahimovic era stato espulso nel corso del secondo tempo della partita dopo aver segnato il vantaggio, mentre Lukaku aveva segnato il pari su rigore prima della punizione di Eriksen nel recupero.

Next Post

Torino-Napoli 0-2: Bakayoko e Osimhen, aggancio azzurro al 4° posto

Lun Apr 26 , 2021
Quarto posto agganciato per il Napoli che fa un sol boccone del Torino: a Gattuso bastano le reti di Bakayoko e Osimhen nel primo tempo.
P