Mahrez decisivo contro il PSG: “In realtà non volevo calciare così”

Riyad Mahrez commenta il goal segnato sul campo del PSG: “Volevo aggirare la barriera, ma non ci sono riuscito. Per fortuna è passata”.

Il Manchester City imponendosi per 2-1 mercoledì sera sul campo del PSG ha compiuto un passo importante verso la finalissima di Champions League.

I Citizens si sono infatti guadagnati una pesantissima vittoria esterna in rimonta che potrebbe consentire loro di gestire il vantaggio acquisito nella semifinale di ritorno.

La compagine allenata da Pep Guardiola, dopo essere passata in svantaggio all’inizio del primo tempo, nella ripresa ha ribaltato il risultato grazie alle reti di De Bruyne e di Mahrez.

L’attaccante algerino al 71’ ha trovato il goal vittoria direttamente da calcio di punizione e, parlando ai microfoni dei media ufficiali del City, ha ammesso di aver avuto un pizzico di fortuna nell’occasione. La sua volontà era infatti quella di calciare in maniera diversa, ma il tiro non gli è venuto benissimo.

“In realtà volevo calciare in un altro modo. Il mio obiettivo era quello di aggirare la barriera, ma non ci sono riuscito. Fortunatamente il pallone è passato tra due giocatori e poi è finito in rete. Sono felice, sapevo che potevamo vincere e segnare il 2-1 è stato fantastico”.

Il suo compagno di squadra, Benjamin Mendy, gli aveva predetto che avrebbe segnato il goal vittoria.

“E’ merito di Ben. Ha chiesto a Dio di farmi segnare e Dio mi ha donato questo goal”.

Next Post

Il Barcellona vede la vetta della Liga, Koeman: "Non ci aspettavamo di trovarci lì"

Gio Apr 29 , 2021
I blaugrana stasera hanno l'occasione di superare l'Atlético Madrid in vetta, ma il tecnico è sincero: "15 vittorie nelle ultime 17, impressionante".
P