Milan, Colombo spiega i motivi della partenza

Il giovane attaccante è approdato in prestito alla Cremonese: “Per crescere ho bisogno di giocare”.

Quattro mesi dopo le prime partite nel Milan dei grandi, con tanto di gol in Europa League contro il Bodo/Glimit, Lorenzo Colombo ha deciso di lasciare i colori rossoneri, seppur solo a titolo temporaneo.

Nella seconda parte di stagione, infatti, il prodotto del vivaio del Diavolo giocherà in Serie B con la Cremonese.

Sul sito ufficiale del club grigiorosso Colombo ha spiegato così la propria scelta: “La Cremonese è la realtà che mi ha voluto più di altre, che pure si erano proposte. Aver vissuto nella quotidianità con tanti campioni credo mi abbia aiutato tantissimo perché si possono imparare tante cose. È stata un’esperienza formativa importante, ma sentivo la necessità di dover crescere e cercare più minutaggio possibile”. 

“Qui ci sono attaccanti esperti e anche semplicemente osservandoli può servire – ha aggiunto il classe 2002 – Il mister mi ha ricordato che ogni cosa andrà guadagnata sul campo. Sono un attaccante a cui piace attaccare la profondità, ma anche aiutare la manovra. In generale posso adattarmi a qualsiasi tipo di gioco, volendo posso agire anche da esterno”. 

Next Post

Napoli-Spezia 4-2: ai partenopei basta un tempo, è semifinale di Coppa Italia

Gio Gen 28 , 2021
Il Napoli si impone per 4-2 contro lo Spezia e si guadagna il pass per le semifinali di Coppa Italia. Sulla sua strada troverà ora l’Atalanta.
P