Morata eguaglia il suo record di goal in Serie A: “C’è chi vuole criticare sempre”

Lo spagnolo contro il Genoa ha segnato l’ottavo goal in campionato, record eguagliato: “In difficoltà? Io lavoro per la squadra”.

“Gli manca il goal”. Detto, fatto. Pirlo alla vigilia aveva commentato così il momento non troppo brillante di Morata, che in effetti prima del Genoa aveva segnato appena tre goal negli ultimi quattro mesi, alcuni dei quali a dire il vero passati ai box causa un fastidioso virus che lo aveva debilitato.

Adesso però Morata sta molto meglio ed è pronto a conquistarsi la conferma. Suo infatti il goal del momentaneo 2-0 di Juventus-Genoa, dopo il clamoroso palo a porta vuota colpito da Cristiano Ronaldo.

Una rete che sa di liberazione, anche se Morata durante l’intervallo ha rispedito al mittente le critiche piovutegli addosso nelle ultime settimane.

No, non sono in difficoltà, sto facendo tanto lavoro per la squadra, chi lo vuole vedere che lo veda, chi non vuole vederlo, critichi come sempre, a me non interessa. È un goal in più”.

Goal che adesso sono già 8 in Serie A, bottino che permette a Morata di eguagliare il suo record di marcature nel campionato italiano quando mancano ancora otto giornate alla fine.

Prima della gara contro il Genoa, peraltro, Fabio Paratici i ntervistato da ‘Sky Sport’ non ha escluso la permanenza di Morata alla Juventus anche nella prossima stagione.

La situazione di Morata ha tante porte aperte. Sicuramente è un giocatore che a noi ha dato molto, sta dando molto, su cui puntiamo, perché anche lui ha un certo tipo di mentalità, di atteggiamento ed è un ragazzo serio, che sono le basi per cui abbiamo creduto sempre in Alvaro”.

Il riscatto definitivo resta comunque difficile, mentre sembra più probabile il rinnovo del prestito per cui la Juventus dovrebbe versare altri 10 milioni di euro all’Atletico Madrid.

Una soluzione possibile anche perché nel reparto offensivo, al momento, non ci sono certezze tra le voci su Cristiano Ronaldo e un rinnovo di Dybala che tarda ad arrivare. Morata intanto è tornato a segnare.

Next Post

Inter, un girone da sogno

Lun Apr 12 , 2021
La squadra di Conte è la prima ad aver vinto tutte le prime 11 gare in un girone di ritorno di Serie A, ecco i numeri
P