Napoli-Fiorentina 6-0: Viola travolta, messaggio azzurro alla Juve

Roboante successo del Napoli nel ‘lunch match’ con la Fiorentina: sei goal e segnali convincenti in vista della Supercoppa contro la Juve.

Il Napoli vince e, dopo tempo, a tre giorni dalla Supercoppa convince. Certezze ritrovate col sonoro 6-0 alla Fiorentina, sfortunata ma condizionata da ingenuità ed equivoci tattici.

Gattuso può contare subito sul recuperato Manolas e lo schiera dal 1′ al pari di Demme, titolare al posto di Fabian positivo al Covid. Mertens parte dalla panchina, in attacco ancora Petagna. Viola col grande ex Callejon e Ribery dietro Vlahovic, Castrovilli in mediana e Venuti a destra.

Il Napoli sblocca il match dopo 5′ con Insigne, che sfrutta il lavoro di sponda di Petagna e infila la sfera all’angolino. La Viola però reagisce e mette in difficoltà gli azzurri tra il 15′ e la mezz’ora: Demme devia sulla traversa un mancino di Biraghi sfiorando l’autogoal, Ospina salva su Ribery, ancora Biraghi va ad un passo dal pari in diagonale.

Poi riecco il Napoli, che con tre goal in meno di 10′ annienta le speranze della Fiorentina: secondo assist di Petagna per il 2-0 di Demme, Insigne propizia il tris di Lozano con un’azione personale tra 3 avversari durata 40 metri, Zielinski infine cala il poker con un destro chirurgico dal limite. Primo tempo, 4-0.

In avvio di ripresa Koulibaly salva sulla linea un tocco morbido di Vlahovic a scavalcare Ospina, i ritmi si abbassano, ma a 20′ dalla fine Castrovilli stende in area Bakayoko consentendo a Insigne di fare 5-0 e doppietta.

Gattuso inserisce Mertens ad un mese dall’infortunio alla caviglia di San Siro (fuori Petagna, per lui problema al polpaccio), nei viola termina l’opaco ritorno al passato di Callejon. Ringhio, prima del triplice fischio, fa anche debuttare in A il 2002 Antonio Cioffi. Sul ‘gong’ c’è ancora il tempo per ammirare l’assolo vincente di Politano, che vale il 6-0. Il Napoli sorride a tre giorni dalla Juve, Fiorentina chiamata a rialzarsi.

IL TABELLINO

NAPOLI-FIORENTINA 6-0

MARCATORI: 5′ e 71′ rig. Insigne, 36′ Demme, 38′ Lozano, 45′ Zielinski, 89′ Politano

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina 6,5; Hysaj 6, Manolas 6 (79′ Rrahmani sv), Koulibaly 6,5, Mario Rui 6; Demme 7, Bakayoko 6,5; Lozano 7,5 (61′ Politano 7), Zielinski 7 (73′ Elmas sv), Insigne 7,5 (79′ Cioffi 6); Petagna 7,5 (73′ Mertens sv). All. Gattuso.

FIORENTINA (3-4-2-1): Dragowski 5,5; Milenkovic 5 (85′ Martinez Quarta sv), Ger. Pezzella 5, Igor 4,5; Venuti 4,5, Amrabat 4,5 (85′ Borja Valero sv), Castrovilli 5 (73′ Pulgar sv), Biraghi 6; Callejon 5 (73′ Bonaventura sv), Ribery 6 (46′ Kouamè 5,5); Vlahovic 5,5. All. Prandelli.

Arbitro: Chiffi

Ammoniti: Insigne (N)

Espulsi: nessuno

Next Post

Pogba, i numeri allo United non convincono

Dom Gen 17 , 2021
Ancora incerto il futuro del centrocampista francese che non ha ancora trovato l'accordo per il prolungamento con i Red Devils
P