Ranieri: “Mi manca il calcio, aspetto un progetto ambizioso”

L’ex allenatore del Watford si è raccontato al quotidiano spagnolo As, dichiarando di aspettare una nuova chiamata

L’ex tecnico di Watford, Sampdoria e Roma, senza squadra dopo essere stato esonerato dal club inglese lo scorso gennaio, si è raccontato al quotidiano spagnolo As. Nonostante i 70 anni d’età, Ranieri non è intenzionato a fermarsi, e spiega: “Mi manca il calcio, è la mia vita. Non vedo l’ora di essere chiamato per un bel progetto, in un club ambizioso”.

L’allenatore ha concluso: “Voglio tornare al lavoro, non ci penso a fermarmi. Mi annoia stare a casa, non essere in giro per il mondo ad allenare. Non ho mai contato le squadre che ho allenato. Anzi, a dire il vero secondo me sono poche e ho ancora molta strada da fare”.

Next Post

Ronaldo, ascolta Ten Hag: "Non importa chi è, tutti lavorino"

Sab Apr 23 , 2022
Il futuro tecnico dello United: "Non voglio fare il monarca, ma avere la possibilità di dettare la linea sul mercato è una condizione fondamentale per me".
P