Roma eliminata, ma il risultato potrebbe non essere omologato: una sostituzione di troppo

La Roma, sconfitta nei supplementari dallo Spezia, avrebbe comunque perso la partita a tavolino per un clamoroso errore sui cambi.

Nella partita di Coppa Italia tra Roma e Spezia succede di tutto, ma veramente di tutto. I giallorossi hanno perso in campo per 2-4, ma avrebbe comunque perso a tavolino anche in caso di vittoria sul campo. La Roma ha infatti operato sei sostituzioni complessive, una in più di quanto consentito dal regolamento.

Dopo le due espulsioni in 40” di Mancini e Pau Lopez , all’inizio dei tempi supplementari, Paulo Fonseca infatti opera un cambio in più, facendo entrare sia Fuzato in porta che Ibanez in difesa. Doveva, regolamento alla mano, far entrare solo il portiere, che sarebbe stato già il quinto cambio.

Un errore clamoroso da parte della Roma, dopo che già in questa stagione c’era stato un errore simile nella partita contro il Verona all’inizio del campionato, riguardo all’ingresso in campo di Diawara, non inserito nella distinta di gioco.

Quasi una doppia sconfitta per la Roma, in campo e a tavolino, nella settimana più nera fino a questo momento della stagione giallorossa, dopo il Derby perso male contro la Lazio.

“Se c’è un problema a riguardo, lo discuteremo internamente. Se c’è un problema…”

Queste le parole di Paulo Fonseca al termine della partita, non convinto ancora del tutto dell’errore causato dal proprio staff tecnico durante i cambi.

Next Post

Roma-Spezia 2-4 d.t.s: crollano i giallorossi di Fonseca, Italiano ai quarti

Mer Gen 20 , 2021
Dopo il Derby, la Roma perde anche contro lo Spezia ed esce dalla Coppa Italia. La squadra di Italiano approda ai quarti di finale.
P