Spezia-Napoli, Mertens entra ed esce: distorsione alla caviglia

Non c’è pace per Dries Mertens, che ha giocato solo sei minuti di Spezia-Napoli per un nuovo trauma distorsivo alla caviglia.

Non c’è pace per Dries Mertens. Nuovo infortunio per l’attaccante belga, stavolta nel match vinto largamente dal Napoli sullo Spezia. Per l’ex PSV appena sette minuti in campo, prima del k.o che ha costretto Gattuso a richiamarlo in panchina.

Subentrato nella ripresa, Mertens ha chiesto il cambio dopo pochi minuti per un problema muscolare. Ancora una volta è la caviglia a rendere complicata la stagione del classe 1987, che ha accusato i primi fastidi a fine 2020, che ne hanno limitato ampiamente l’utilizzo da parte di Gattuso.

Mertens ha saltato nove gare di campionato per i problemi alla caviglia, inizialmente tra dicembre e gennaio e dunque per tutto febbraio. Distorsione, infortunio più leggere ed ora il nuovo k.o nello stesso punto, che non possono lasciar indifferente Gattuso.

Vittorioso contro lo Spezia, il Napoli avrà ora tre gare per qualificarsi alla Champions League. Dovrà farlo probabilmente senza Mertens, visto il trauma distorsivo alla caviglia per cui è stato sostituito: per il belga nove goal e otto assist nella Serie A 2020/2021 fin qui.

Tra un mese partiranno anche gli Europei, in cui Mertens spera di essere protagonista: per questo motivo difficile che Gattuso possa rischiarlo più di tanto nelle ultime sfide di campionato, seppur decisive per l’accesso del Napoli in Champions League.

Next Post

Pirlo: "Col Milan gara aperta, complimenti alle Women per il quarto scudetto"

Sab Mag 8 , 2021
La Juventus si prepara ad affrontare il Milan in una sfida decisiva in chiave europea. Pirlo però dedica un pensiero anche all'ennesimo successo della Juventus Women, che ha conquistato il quarto scudetto di fila.
P