Stadio senza corrente e partita interrotta, Mané furioso: “Il Senegal merita di meglio”

L’amichevole contro lo Zambia è stata sospesa per mezz’ora a causa della mancanza di corrente elettrica, l’attaccante del Liverpool non ci sta.

Spiacevole inconveniente in Senegal dove un’interruzione di corrente elettrica nello stadio locale ha costretto alla temporanea sospensione dell’amichevole contro lo Zambia.

La Nazionale di casa, trascinata tra gli altri da Sadio Mané, ha comunque vinto la partita per 3-1 ma al termine della gara lo stesso attaccante del Liverpool ha duramente criticato le autorità per quanto successo.

“Quello che è successo non è degno di un paese calcistico come il Senegal. Penso che debbano fare di meglio. E anche lo stato del terreno è catastrofico. Il popolo senegalese merita di meglio. È deplorevole quello che è successo… Per giocatori di alto livello quando torni a giocare dopo 30-35 minuti diventa complicato”.

L’interruzione è avvenuta col Senegal già in vantaggio di tre goal, mentre lo Zambia ha accorciato le distanze dopo il lungo stop causa improvviso blackout nello Stade Lat Dior di Thies, dove la Nazionale africana gioca dal 2019.

Le autorità locali però hanno già avviato i lavori a Dakar per un nuovo stadio che ospiterà le partite del Senegal, anche perché il Paese nel 2026 ospiterà i Giochi Olimpici Giovanili. Appuntamento a cui bisognerà farsi trovare pronti.

Next Post

Filippo Inzaghi può ripartire dalla B: il Brescia lo vuole per la panchina

Dom Giu 6 , 2021
Dopo la retrocessione con il Benevento, Inzaghi potrebbe tentare la seconda promozione in A della carriera andando al Brescia.
P