Supercoppa e Coppa Italia: Pirlo, due ‘tituli’ tra le critiche

Al netto di una stagione al di sotto delle attese tra campionato e Champions, al primo anno da tecnico della Juve per Pirlo sono arrivati due trofei.

Quarto posto difficile e incerto a 90′ dalla fine del campionato, uscita dalla Champions agli ottavi per mano del Porto: il primo anno di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus ha riservato più bassi che alti, ma anche due trofei.

L’allenatore bresciano, scelto in estate da Andrea Agnelli al posto di Maurizio Sarri, a dispetto delle numerose critiche per una stagione ritenuta da tutti – nonchè dal diretto interessato – al di sotto delle attese ha portato in dote una Supercoppa Italiana e una Coppa Italia.

Il primo ‘titulo’ a fine gennaio, quando al Mapei Stadium la Juve è riuscita a sconfiggere 2-0 il Napoli in Supercoppa; esattamente quattro mesi più tardi, la tana del Sassuolo per Madama si è confermata portatrice di soddisfazioni col successo per 2-1 in finale di Coppa Italia contro l’ Atalanta.

Un ‘bis’ di trofei che si affianca allo scetticismo nato nel corso del 2020/2021 attorno al ciclo Pirlo, nettamente indietro in classifica rispetto all’Inter campione d’Italia e che alla lotta Scudetto non ha praticamente mai partecipato. Un flop che fa il paio col percorso europeo della Juve, eliminata in Champions – ormai autentica ‘ossessione’ per la Signora – agli ottavi contro un’avversaria ampiamente alla portata come il Porto di Conceicao: i due principali obiettivi stagionali non sono stati centrati, ma ad alleviare la delusione ecco i due successi in campo nazionale.

Supercoppa Italiana e Coppa Italia: la bacheca del primo anno di Pirlo alla Juventus non è rimasta vuota.

Next Post

Il rammarico di Gasperini: "Siamo stati sfortunati negli episodi"

Mer Mag 19 , 2021
Il tecnico nerazzurro non nasconde la delusione: "Nel secondo tempo siamo calati un po’ e loro hanno trovato un bellissimo goal”.
P