Abramovich mette in vendita il Chelsea: richiesa esorbitante

Il magnate russo vuole cedere il club prima di incappare nelle sanzioni decise dal governo inglese.

Roman Abramovich ha messo in vendita il Chelsea dopo aver annunciato nei giorni scorsi di aver lasciato qualsiasi carica dirigenziale del club inglese. Il magnate russo, che sta vendendo tutte le sue proprietà in Inghilterra per non incappare nelle sanzioni del governo britannico, ha però fatto una richiesta di 3,3 miliardi di euro, che per ora scoraggia i pretendenti.

Tra questi ci sarebbe anche il milionario svizzero Hansjorg Wyss, che al Daily Mail si è espresso così: “Come tutti gli oligarchi russi, è nel panico, sta cercando di vendere tutte le sue residenze in Inghilterra, e vuole anche liberarsi del Chelsea alla svelta. Io, come altre tre persone, abbiamo ricevuto un’offerta da Abramovich per acquistare il Chelsea. Ora devo aspettare quattro o cinque giorni, ma al momento Abramovich sta chiedendo troppo. Potrei immaginare di entrare nel Chelsea con altri partners, ma prima dovrei esaminare le condizioni generali”.

Next Post

Pescara, Sebastiani: "Plusvalenze? Nulla da temere"

Mer Mar 2 , 2022
Il presidente degli abruzzesi: "Abbiamo agito nel rispetto delle regole"
P