Allegri alla vigilia dell’Udinese: “Risentimento muscolare per Bonucci, non ci sarà”

Il tecnico della Juve difende Alex Sandro: “Purtroppo ha commesso un errore, ma dal punto di vista difensivo ha fatto un’ottima partita”.

Dopo la bruciante sconfitta in Supercoppa, Massimiliano Allegri è tornato a parlare in conferenza stampa alla vigilia del match che vedrà la Juventus impegnata all’Allianz Stadium contro l’Udinese.

“Affrontiamo una squadra fisica e che difende molto bene. Ci vorrà pazienza ma dobbiamo vincere per migliorare il rendimento contro le medio-piccole”.

Previsti diversi cambi di formazione. Quasi tutti a disposizione, ad eccezione di Leonardo Bonucci che ha rimediato un risentimento di natura muscolare:

“Ci saranno diversi cambiamenti rispetto a martedì. Stanno tutti bene tranne Danilo che non è ancora disponibile e Bonucci che ieri ha avuto un piccolo risentimento, quindi non sarà a disposizione”.

La situazione contrattuale di Paulo Dybala:

“Le valutazioni contrattuali sono cose che non mi riguardano. Dybala l’ho cresciuto: quando è arrivato alla Juve era un bambino ora è maturato. In questa seconda parte di stagione mi aspetto molto da lui. Il suo valore non si discute: è un grande giocatore”.

La sfida contro i friulani potrebbe essere una chance per Luca Pellegrini:

“Domani potrebbe giocare dall’inizio”.

La prestazione di Alex Sandro in Supercoppa:

“Purtroppo ha fatto quell’errore, ma dal punto di vista difensivo ha fatto un’ottima partita”

Sulla formazione anti Udinese:

“Torna Szczesny titolare. In difesa giocheranno de Ligt e Rugani. Ho un solo dubbio tra Kulusevski e Bernardeschi”.

Come gestire i calciatori con contratto in scadenza:

“Problemi ad affidarsi a giocatori col futuro in bilico? C’è troppo stupore su questa roba, è una cosa normale: quando ci sono i manager che arrivano a fine contratto, non è che si impegnano di meno. Se in campo fai male non trovi il contratto né alla Juve né altrove”.

Il futuro della Juve:

“L’AD Arrivabene ha spiegato bene la situazione: tutte le valutazioni verranno fatte a marzo-aprile. È un discorso di programmazione, dobbiamo solamente pensare a lavorare”. La prova di Rabiot contro l’Inter

La prova di Rabiot contro l’Inter:

“A San Siro ha fatto una buona partita. Nell’uno contro uno ha sovrastato Barella. E’ un giocatore votato al sacrificio e sono soddisfatto della sua prestazione in Supercoppa”.

L’episodio che ha visto protagonista Bonucci:

“E’ stato multato e credo che il caso sia chiuso. Penso che la Juve abbia sempre avuto comportamenti lineari e rispettosi verso gli arbitri”.

Next Post

I migliori giocatori africani dell’Arsenal

Ven Gen 14 , 2022
Scopri chi sono i migliori giocatori africani che hanno vestito la maglia dell’Arsenal nel corso degli anni. (edited)
P