Allegri vede il bicchiere mezzo pieno: “Napoli con quasi tutti i titolari”

Le parole di Massimiliano Allegri dopo Juventus-Napoli: “Dobbiamo lavorare sulla finalizzazione. Dybala in ripresa”.

La Juventus non riesce ad approfittare delle diverse assenze del Napoli: all’Allianz Stadium finisce 1-1, un’occasione persa per i bianconeri che restano a -5 dagli azzurri, a loro volta terzi in classifica.

Intervistato da DAZN al termine dell’incontro, Massimiliano Allegri ha analizzato gli oltre 90 minuti di gioco andati in scena a Torino.

Era uno scontro diretto, loro avevano più o meno tutti i titolari a parte quattro giocatori. Siamo stati imprecisi e frettolosi negli ultimi metri, dopo il pari li abbiamo pressati per poi calare un po’. La squadra ha fatto una buona partita, il Napoli ha dei bravi palleggiatori”.
“Visto che Ghoulam aveva giocato solo 34 minuti ho pensato di mettere Chiesa che poteva metterlo in difficoltà nell’uno contro uno. Purtroppo dopo il pareggio abbiamo cercato spesso la palla lunga, dovevamo palleggiare di più”.

Il goal non lo ha trovato, ma la mezz’ora di Dybala ha soddisfatto Allegri.

“Paulo è stato fermo per tanto tempo, viene da qualche infortunio. Stasera ha fatto una buona mezz’ora, piano piano troverà la condizione migliore. Ci sarà bisogno di tutti”.

Resta l’annoso problema dell’attacco: solo 28 le reti in queste prime 20 giornate di campionato.

“I goal sono pochi, ne abbiamo fatti solo 28 e dobbiamo lavorare su questo. Intanto stasera ha ritrovato la rete Chiesa”.

La Juventus deve fare un altro step sul piano mentale.

“Ai ragazzi non devo dire nulla, forse devono capire meglio i momenti della partita: stasera abbiamo affrettato la giocata, bisognava portare di più il pallone in area”.

Next Post

Gio Gen 6 , 2022
P