Allegri vuole tutto: “La Coppa Italia conta tantissimo”

Il tecnico della Juventus ha parlato alla vigilia degli ottavi contro la Sampdoria: “Devo decidere chi far giocare in difesa”.

Supercoppa Italiana già dimenticata. Dopo la sconfitta nella prima finale del 2022, la Juventus di Allegri ha conquistato i tre punti in campionato contro l’Udinese, riuscendo a rosicchiare punti ad Atalanta e Inter. Ora per i bianconeri un nuovo incontro, stavolta valido per la Coppa Italia. Di fronte, la Sampdoria.

La Juventus, Campione in carica della competizione, riceve allo Stadium una squadra reduce da un avvio di 2022 decisamente deludente, con tre sconfitte di fila rimediate che hanno portato all’esonero di D’Aversa. In arrivo Marco Giampaolo, nuovamente sulla panchina blucerchiata.

Nonostante una situazione non rosea per gli ospiti, Allegri, che non sarà in panchina causa squalifica, chiede massima attenzione:

“Farà una partita d’orgoglio come quando c’è un cambio dell’allenatore. Anche se non è arrivato chi sostituirà D’Aversa, a cui faccio un grosso in bocca al lupo. E’ sempre un dispiacere. Sta a noi fare la partita giusta, aggressiva e bella”.

Allegri vuole conquistare la Coppa Italia, zero dubbi:

“La Coppa Italia conta tantissimo perché è un obiettivo. A noi deve interessarci da domani. La Sampdoria ha cambiato allenatori e bisognerà stare ancora più attenti. Veniamo a un periodo di partite intense a distanza di 2/3 giorni, bisogna fare un ultimo sforzo perché poi avremo 5 giorni per preparare il big match di San Siro”.

Viste le tante sfide a distanza ravvicinata, spazio per un po’ di turnover:

“Ci saranno delle rotazioni perché comunque con l’Udinese ne avevamo cambiati sei rispetto alla partita contro l’Inter. Domani mattina valuterò bene. Dietro avremo De Ligt squalificato e Chiellini a mezzo servizio, mentre Bonucci non c’è quindi dovrò decidere chi far giocare centrale”.

Salgono le quotazioni di De Winter al fianco di Rugani, mentre in avanti dovrebbe vedersi Kuluseveski. Probabile inserimento di Pellegrini sulla fascia, con Perin in porta.

Next Post

Le 10 trattative di mercato di oggi: Eriksen-Brentford, il Newcastle punta Zapata

Lun Gen 17 , 2022
Le 10 trattative di mercato di oggi: Eriksen-Brentford, il Newcastle punta Zapata
P